HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BNL Gruppo BNP Paribas

Gruppo bancario

 

Bilancio della ResponsabilitÓ Sociale 2002

 

Problema
Il Bilancio Sociale nasce per BNL col preciso intento di essere strumento efficace di comunicazione, complementare al bilancio di esercizio, per informare tutti gli stakeholder della congruità e correttezza delle strategie aziendali adottate nell’ambito della responsabilità sociale e più precisamente per manifestare l’impegno della Banca, comunicando con semplicità a tutti i propri interlocutori il valore e i percorsi di sviluppo intrapresi.
Il Bilancio Sociale non solo registra la crescita del valore quantitativo generato dalla Banca, ma sottolinea con maggior chiarezza il valore qualitativo delle iniziative sociali realizzate da BNL in Italia e all’estero.

 

Soluzione
Lo studio nasce da una considerazione preliminare e cioè che il Bilancio Civilistico non può essere l’unico strumento per misurare il raggiungimento degli obiettivi sociali. Si è deciso quindi di affianca re alla performance economica i dati sociali.
Questo Bilancio Sociale, ormai alla seconda edizione, è dunque un’occasione per riflettere sul ruolo di BNL nella società alla luce dei fatti compiuti e degli obiettivi realizzati . La descrizione del valore prodotto a favore dei diversi portatori di interesse rappresenta, pertanto, la naturale integrazione ai dati economico/finanziari presentati nel bilancio di esercizio.
È stato costituito un gruppo di lavoro che ha provveduto, di volta in volta, a coinvolgere le persone più adatte a fornire le informazioni e i dati necessari. Ogni componente del gruppo di lavoro ha identificato gli eventi, le azioni e gli indicatori maggiormente utili alla descrizione quali-quantitativa delle attività realizzate. L’attendibilità dei dati esposti sono state oggetto di valutazione da parte di un terzo soggetto indipendente, Deloitte & Touche, società incaricata anche della revisione del Bilancio d’esercizio.
Per presentare il Bilancio BNL ha scelto un approccio di comunicazione integrato, al fine di veicolare nel modo più omogeneo ed efficace ai diversi interlocutori, l’insieme dei valori guida e delle attività della Banca nella CSR.
Il Bilancio è strutturato in tre parti precedute da specifiche premesse:
1) I dati di bilancio, in cui sono descritte la determinazione e la distribuzione della “ricchezza prodotta” verso i principali stakeholder interni e esterni all’azienda.
2) Viene dedicato un capitolo ad ogni stakeholder, evidenziando come l’intera attività di BNL sia rivolta alla ricerca continua di un dialogo diretto e trasparente verso i propri interlocutori.
3) Vengono presentati gli orientamenti strategici e il programma di attività sulla responsabilità sociale per il prossimo triennio, in coerenza con l’orizzonte temporale del Piano industriale del Gruppo.

 

Risultati
Il progetto ha realizzato un notevole avvicinamento al modello suggerito dall’ABI. Il dialogo diretto della Banca con tutti i propri interlocutori è stato ribadito dedicando un capitolo ai diversi stakeholder: clienti, investitori, collettività, personale, ambiente, sicurezza, fornitori.

Nel 2002 BNL conferma inoltre il grande impegno in ambito sociale destinando circa 6 milioni di euro ad attività in campo sociale, culturale e sportivo rispetto ai 3,5 milioni di euro del 2001.
Alcuni tra i principali risultati raggiunti nel 2002:
- verso la clientela:
· sviluppo di azioni e strumenti di customer satisfaction, secondo un approccio multicanale;
· avvio delle nuove aree territoriali, supportate da figure professionali specialistiche;
· adesione al codice di condotta europeo per i mutui sugli immobili di residenza;
· intensificazione dei rapporti con enti nonprofit e associazioni nazionali e internazionali per attività di project financing nei Paesi in via di sviluppo;
- verso il personale:
· completamento del sistema di sviluppo e di gestione professionale;
· supporto allo sviluppo di forme di volontariato professionale e manageriale;
· sviluppo della comunicazione interna e forte attività di formazione;
- in tema di solidarietà:
· consolidamento della partnership con Telethon garantendo il 60% della raccolta fondi con 98 milioni di euro in 11 anni di partnership;
· conferma dell’impegno in attività legate al mondo dell’infanzia, della tossicodipendenza, dei portatori di handicap e in iniziative verso i Paesi colpiti da guerre e carestie.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bnl.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica