HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA ETRURIA

Fondata ad Arezzo nel 1882 come istituto di credito popolare, oggi Banca Etruria rivolge i propri servizi bancari e finanziari sia ai privati che alle aziende, proponendo soluzioni valide e innovative, per un'offerta caratterizzata da elevati standard qualitativi e da una spiccata attitudine alla personalizzazione.

 

Progetto Energia

 

Problema

Il progetto di tutela ambientale della Banca si concretizza in un programma articolato comprendente: una serie di interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica degli uffici, attraverso la sostituzione degli impianti di illuminazione e di riscaldamento e l’inserimento nelle sedi di nuova costruzione della telegestione degli impianti, che consente maggior controllo degli sprechi. 

Oltre a ciò il progetto comprende anche l’attuazione di comportamenti sostenibili, tra cui l’acquisto di energia elettrica rinnovabile dal Consorzio Idroenergia, “Eaux de la vallée – Energia pura”, la stampa delle copie dei Bilanci (8.000) e delle agende (30.000) in carta certificata FSC e PEFC e l’adesione al Progetto Impatto Zero per tutta l’attività editoriale. L’offerta dei prodotti e servizi della linea “Verdetruria” è stata considerata ai fini dell'assistenza alle imprese nei progetti legati all’utilizzo delle energie rinnovabili e delle tecnologie ecologiche.

La comunicazione interna è costantemente orientata alla sensibilizzazione sui temi ambientali, attraverso il magazine aziendale e con il coinvolgimento del Personale in iniziative come la Giornata del Risparmio Energetico “M’illumino di meno”.

 

Soluzione

La complessa e articolata rete del programma di azioni sviluppato dalla Banca conferma la continuità e la sistematicità delle iniziative e la conseguente volontà di organizzare in strategia l’impegno in favore di una maggiore sostenibilità. Dallo sviluppo di questa strategia deriva infatti la costante proposta di novità nell’offerta di prodotti in favore del risparmio e della tutela ambientale, come ad esempio il Green Click, per la dematerializzazione delle comunicazioni: aderendo al servizio gli interessati ricevono gli estratti conto e le rendicontazioni direttamente online, con un risparmio nei costi di gestione del conto. Nei primi sei mesi di lancio (a fine 2009) hanno aderito all’iniziativa circa 14.000 clienti, corrispondenti a circa il 10% del totale della clientela.

 

Risultati

Tutte le iniziative consentono a Banca Etruria sia un importante ritorno d’immagine, sia uno sviluppo commerciale legato alla vendita dei prodotti e servizi green, sia un contenimento dei costi, che si sono ridotti grazie agli interventi di efficientamento dei consumi nelle sedi della Banca. Per questo il progetto della Banca sviluppa la capacità di rendere la sostenibilità ambientale anche una reale fonte di ricavi.

Gli interventi mirati nelle filiali e le azioni dirette per una migliore gestione delle materie prime (come la stampa su carta certificata FSC) ottengono concreti e positivi benefici in termini di risparmio di energia, dell’incremento dell’utilizzo di energie rinnovabili (come l’utilizzo di energia idroelettrica) e quindi riducono l’impatto ambientale del processo produttivo della Banca. Inoltre gli effetti delle azioni sviluppate hanno un’estensione diffusa: oltre alla capillare informazione presso tutti i dipendenti, la promozione di prodotti e servizi in favore dell’ambiente è fatta verso tutti gli interlocutori esterni e per questo sempre più aziende e famiglie si rivolgono a servizi come il Green Click e i prodotti della linea VerdEtruria. Per questo risulta efficace l’impegno di Banca Etruria nella diffusione di una cultura innovativa che coniuga la crescita economica con la responsabilità del rispetto per l’ambiente.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bancaetruria.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica