HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SOLVAY

Settore chimico

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2015

LIFE+ GLEE: Green Solvent-Free Li-ion Batteries

 

Problema
La produzione di batterie al litio è in continua crescita ma i processi per produrle impiegano solventi con impatto ambientale rilevante per profilo tossicologico e quantità. 

 

Soluzione
Solvay ha brevettato il processo che "sostituisce" il solvente che produce batterie al litio con acqua. L'impianto pilota LIFE+GLEE, realizzato e visibile nel Campus di Bollate (sede della Direzione mondiale di Solvay Specialty Polymers e di uno dei più importanti laboratori di ricerca del Gruppo), effettua la protezione del catodo, fase essenziale che rende possibile produrre batterie al litio senza solventi. L'impianto, co-finanziato dalla Commissione Europea (LIFE+GLEE LIFE12 ENV/IT/000712) per promuovere l'adozione di processi sostenibili, produce campioni di "catodo protetto" per forniture di prova alle aziende produttrici di batterie. I Materiali Attivi Catodici (CAM) ad alte prestazioni sono un elemento critico fondamentale delle batterie a ioni di Litio, la cui produzione implica l’uso di grandi quantità di solvente a impatto ambientale rilevante. Una possibile soluzione è l’impiego di processi a base acqua, ma questo sviluppo è ostacolato dalla sensibilità dei CAM all'umidità. La tecnologia alla base del progetto LIFE+ GLEE risolve il problema consentendo l'uso di formulazioni a base acquosa nel processo di produzione del catodo.

 

Risultati
La tecnologia Solvay protegge il CAM dalla corrosione con una barriera impermeabile all'acqua e permeabile agli ioni di litio, migliora performance e durata della batteria, riduce i costi per il recupero del solvente e i processi di purificazione. L’impianto produce 1 Kg di CAM/operazione (equivalente alla produzione di 50 batterie per cellulare/giorno), con un risparmio di 1.1 Kg di solvente. La completa sostituzione del solvente NMP (1metil2pirrolidone) con acqua migliora significativamente il processo, sia dal punto di vista del recupero e riciclo dei materiali (con riduzione attesa dei costi operativi del processo di produzione dell’elettrodo fino al 30%), sia dal punto di vista dell’esposizione dei lavoratori e dell’impatto ambientale. Studi preliminari di laboratorio mostrano che un elettrodo preparato con questa nuova tecnologia ha prestazioni superiori rispetto a uno preparato con i metodi tradizionali. Il progetto LIFE+ GLEE costituisce una concreta applicazione del Solvay Way, l’approccio di Solvay alla sostenibilità. 

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.solvay-lifeglee.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica