HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


PALM

Società che opera nel settore dei pallet e degli imballaggi in legno da trasporto

 

Impresa con le ali. Definizione di un’agenda sociale d’impresa.

 

Problema
L’istruzione, l’assistenza e le pari opportunità sono essenziali per una forza lavoro produttiva. Inoltre le condizioni lavorative e la sicurezza dei prodotti, come la creazione di posti di lavoro, di ricchezza ed innovazione che migliorano progressivamente lo standard di vita, non solo attraggono clienti ma riducono i costi interni dovuti agli incidenti.

 

Soluzione
La Palm S.p.A., fortemente caratterizzata da un approccio strategico alla Responsabilità Sociale d’Impresa, ha deciso di pianificare il quinquennio 2005 – 2010 adottando un’agenda sociale d’impresa “Impresa con le ali”, che non si accontenta di soddisfare le aspettative della comunità, ma cerca di individuare le opportunità che possano apportare allo stesso tempo dei benefici sociali ed economici. Il principio ispiratore è superare il luogo comune della tensione tra business e società per approdare alla realtà dell’interdipendenza: privilegiare le azioni che creano valore condiviso per l’impresa e la società. Quest’ultima generando segnali chiari e coerenti sul suo sistema di valori, l’’impresa perseguendo i propri obiettivi di profittabilità e crescita in linea con i valori sociali e consolidando, di conseguenza, la propria sostenibilità nel tempo. Tutta l’organizzazione deve adeguarsi, nei processi, negli obiettivi, nelle prestazioni, se si vuole che l’integrazione tra obiettivi economici e sociali non resti sulla carta. L’impresa per creare valore ha quindi bisogno di una società sana. Inoltre, per fare in modo che le istanze sociali riescano a permeare l’azienda e ci sia la medesima attenzione nei confronti delle dinamiche interno/esterno, è stata costituita la Palm Work & Project Coop. Soc. ONLUS. L’organizzazione ha il compito di fungere da “cuscinetto” per evitare che si inneschino meccanismi di esclusione per cui si crei all’interno della Palm S.p.A. una contrapposizione tra “noi e loro” nei confronti della comunità. Quotidianamente il responsabile della cooperativa verifica la “cassettina delle idee”, nella quale tutti i membri dell’azienda, in maniera anonima o riconoscibile possono segnalare situazioni nelle quali sono coinvolti (personali e professionali). Successivamente, dopo aver valutato il contesto socioeconomico nel quale si ha la possibilità di intervenire, si presentano alla direzione di Palm S.p.A. delle soluzioni per far fronte alle necessità evidenziate nel pieno rispetto della mission e della vision aziendali. In maniera innovativa l’azienda ha delegato alla cooperativa anche la responsabilità di farsi carico delle attività interno/esterno pianificando azioni che possano anticipare le necessità della comunità. Per concludere, è evidente che il valore del capitale umano è determinante e vincente perché sentito a tutti i livelli aziendali: vengono infatti organizzate riunioni settimanali in cui trasversalmente sono coinvolte le aree amministrazione, produzione e commerciale. Il premio per la produttività viene messo in relazione al “clima” nel quale viene maturato. Inoltre il responsabile delle risorse umane ha a disposizione un budget per organizzare incontri informali al di fuori degli spazi aziendali.

 

Risultati
L’attento riconoscimento dell’individuo diffuso in Palm ha permesso all’azienda di collocare “l’uomo giusto al posto giusto” con conseguente: aumento della produttività (circa il 7% dal 2005 al 2007); riduzione del turnover; aumento proporzionale dei premi ai dipendenti e dell’utile aziendale; diminuzione degli infortuni; aumento delle domande di assunzione da parte di giovani laureati; maggior visibilità nazionale per l’azienda. In questo contesto il personale può: sviluppare e promuovere le proprie competenze; impostare i rapporti tra persona, azienda e collettività sulla base di comportamenti leali, onesti e ispirati a principi etici diffusi e condivisi; usufruire di un orario ingresso/uscita flessibile in base alle esigenze personali; avere a disposizione un minimo di 41 ore pro capite di formazioni; richiedere giorni di permesso o di ferie pur non avendone a disposizione; sentirsi tutelato nella sua libertà di pensiero e credo religioso; fare affidamento su una politica delle pari opportunità che è testimoniata dal fatto che in ogni ufficio/reparto è garantita la presenza femminile. Dal suo canto, Palm ha: partecipato agli incontri dell’Agenda21 Locale e ai tavoli di lavoro della Provincia di Mantova (progetto concordato di filiera) promuovendo l’economia locale e la salute dei cittadini attraverso un progetto di arboricoltura da opera; ha organizzato numerosi convegni, in collaborazione con Palm Work & Project Coop. Soc. ONLUS e l’associazione “Ci vuole un albero”, per promuovere la competitività ambientale d’impresa, la tutela degli ecosistemi, stili di vita e di consumo sostenibili, il green public procurement; e, ha incentivato l’occupazione di persone diversamente abili attraverso il sistema della “borsa lavoro” e la partnership con la Palm Work & Project Coop. Soc. ONLUS.

Sull'impresa

Settore: Imballaggi Website: www.palm.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica