HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


Luvae

Il progetto imprenditoriale è di Luisa Abrigo, architetto 35enne il cui percorso professionale è sempre stato caratterizzato da una forte curiosità verso l’innovazione in giusto equilibrio e rispetto con le proprie origini di Langa. Ultima di 4 figli, Luisa nasce e cresce nelle vicinanze di Treiso d’Alba (CN) respirando quotidianamente il sudore e il rispetto della terra. Per Luisa la vigna diventa quindi culla di importanti valori quali tradizione, senso del dovere, competenza, passione, cura della filiera volto ad ottenere come risultato prodotti di qualità permeato dai valori della tradizione. Con questo background culturale, Luisa ha sempre coniugato le proprie soluzioni progettuali e di design con un forte interesse verso la ricerca dei materiali e delle materie prime / secondarie meno impattanti, bioeologiche e rispettose dell’ambiente.

 

Luvae dà corpo alla vigna

 

Problema

I residui della lavorazione dell’uva costituiscono un costo per i produttori di vino che devono conferire gli scarti (vinacce e fecce) alle distillerie che producono alcool e procedono all’incenerimento dei residui solidi finali. La possibilità di riutilizzare gli scarti della lavorazione dell’uva come materie prime secondarie rappresenta un esempio di economia circolare con positive ricadute economiche per il territorio.  

 

Soluzione

Il progetto “LUVA: dà corpo alla vigna”, nasce dall’intento di ridurre gli scarti di produzione del processo di vinificazione, al fine di creare una linea di cosmesi 100% vegetale. Nello specifico, si vogliono utilizzare i residui di lavorazione dell’uva come materia prima per la produzione di composti bioattivi per prodotti per la cosmesi 100% vegetali e a km zero. Il progetto garantisce, inoltre, una riduzione dei rifiuti alla fonte, tramutando parte di essi in essenziali materie prime secondarie da cui estrarre i principi attivi, che sono alla base del valore dei prodotti cosmetici finali.   

 

Risultati
Luvae vuole creare i presupposti per una economia circolare, ispirata ai principi della blue economy. Benefici sociali ed ambientali sono i principali output progettuali perseguiti. Luvae valorizza i rifiuti generando nutrimento per la pelle e linfa economica per il territorio.

Sull'impresa

Settore: Cosmetico Website: www.luvae.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica