HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CO.MA.RI

Co.ma.ri srl è specializzata nella produzione di macchine compattatrici di materiali riciclabili e di rifiuti. Superlizzy è l’esclusiva compattatrice brevettata da CMS che si inserisce armoniosamente in qualsiasi ambiente pubblico: mense, fast-food, ristoranti, ospedali, centri commerciali ed altri ambienti frequentati da pubblico, trovano in Superlizzy una valida soluzione al problema della raccolta dei rifiuti da ristorazione. Nel settore dello smaltimento edella compattazione dei rifiuti, Superlizzy rappresenta oggi una efficace ed insostituibile soluzione. Superlizzy separa i rifiuti liquidi dai rifiuti solidi e
compatta i rifiuti solidi riducendo lo spazio fino al 90% rispetto a metodi tradizionali. Per informazioni dettagliate sull’azienda, sui prodotti e servizi proposti da COMARI, visitate il sito aziendale www.superlizzy.com.

 

Progetto green per il comprensorio scolastico

 

Problema

Per rispondere agli ambiziosi obiettivi in materia di raccolta differenziata della strategia Europa 2020, è stato elaborato il progetto didattico “Dea Minerva”. Un’iniziativa, avviata nel luglio nel 2012, che vede coinvolti una pluralità di stakeholder: il Comune di Savignano sul Panaro, l’istituto comprensivo scolastico della zona, la Cooperativa “il Germoglio” e l’azienda CO.MA.RI Srl, a favore dell’Ambiente, della Scuola e del Territorio.

 

Soluzione
“Dea Minerva” ha l’obiettivo di promuovere la raccolta differenziata attraverso un progetto che parte dalle scuole. Gli scolari e le loro famiglie sono quotidianamente coinvolti nella raccolta di plastica, effettuata presso spazi dedicati situati vicino alle scuole, allestiti dal Comune. La raccolta avviene tramite degli speciali compattatori, denominati Superlizzy, realizzati dall’azienda Co.Ma.Ri che permettono, attraverso una particolare tecnologia, di separare il liquido dal solido e fare una prima compattazione della plastica. Gli alunni sono stati anche coinvolti in un percorso formativo, curato dagli insegnanti coadiuvati da un esperto in materia ambientale, volto alla conoscenza e alla sensibilizzazione sul riciclo dei rifiuti. Il Comune ha poi donato alla scuola tutti i ricavati prodotti dalla raccolta della plastica per finanziare la didattica.

 

Risultati
"Dea Minerva" è un esempio rilevante di “responsabilità del territorio”, che ha raggiunto i seguenti obiettivi: 1) realizzare una buona pratica in grado di sviluppare l’attività locale d’impresa 2) trasformare un rifiuto in una risorsa economica 3) sensibilizzare le giovani generazioni e i cittadini alla raccolta differenziata. La quantità di plastica PET raccolta nel periodo 2 luglio - 31 dicembre 2012 è stata pari a 6.922 kg e ha prodotto un ricavo in termini economici pari a 2.800 euro, devoluti a favore dell’Istituto Comprensivo per le proprie attività. La quantità di plastica PET raccolta nel periodo 1 gennaio - 31 dicembre 2013 è stata pari a 15.107 kg con un ritorno economico di 3.800 così come per il 2014 e 2015. Il progetto è poi stato riprodotto anche nel comune di Vignola.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website:  www.gruppocms.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica