HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ABB

Multinazionale del settore elettromeccanico

 

Giornata del volontariato d’impresa

 

Problema
Un’azienda al fine di perseguire un forte impatto sul mercato, crescita, redditività, creazione di valore, sostenibilità e comportamento etico deve riporre particolare attenzione nella valorizzazione delle risorse umane e nel miglioramento dei sistemi di gestione per attrarre e trattenere persone qualificate, offrendo ai dipendenti uno stimolante ambiente lavorativo ed eccellenti opportunità di sviluppo. Inoltre non bisogna dimenticare che la diversità e il talento delle persone costituiscono un fattore chiave di competitività.

 

Soluzione
Il 6 dicembre 2007 ABB Italia ha organizzato la prima Giornata del Volontariato d’Impresa presso la sede di Sesto San Giovanni, Milano, rivolta a tutti i propri dipendenti. Dal 1996 ABB Italia promuove il volontariato d’impresa a sostegno di progetti di solidarietà sociale, con l’obiettivo di dare l’opportunità ai propri dipendenti di vivere esperienze nuove e di grande valore sociale insieme ai propri colleghi. Gli obiettivi della giornata sono stati: incrementare la partecipazione e l’interesse dei dipendenti alle iniziative di volontariato d’impresa; favorire la crescita personale attraverso nuove esperienze, dando la possibilità a ciascuno di utilizzare quelle capacità che non sempre sono espresse sul lavoro; creare un momento di dialogo e di incontro tra coloro che ogni anno partecipano attivamente ai progetti nel sociale, migliorando le capacità di networking dei dipendenti e degli stessi con le associazioni partner dell’azienda;  migliorare il clima aziendale e accrescere il senso di appartenenza al Gruppo; incrementare la visibilità interna dei diversi progetti sociali e delle attività di volontariato d’impresa; rendicontare in modo trasparente sull’utilizzo delle risorse donate o raccolte in azienda e destinate ai progetti nel sociale; strutturare a lungo termine il legame tra l’azienda e le onp partner, la cui missione sia coerente con le politiche di ABB. Le organizzazioni nonprofit invitate all’evento sono state: UNICEF, Special Olympics, Junior Achievement, AVSI, Fondazione Francesca Rava rappresentante di NPH Italia. Ciascun rappresentate ha spiegato l’origine della collaborazione con ABB, i propri programmi di volontariato d’impresa e ha documentato i risultati ottenuti grazie al sostegno economico e in risorse umane messo a disposizione dall’azienda. Alcuni volontari attivi sui progetti hanno portato la loro testimonianza, raccontando le loro esperienze personali, le difficoltà e l’arricchimento che tali attività comportano. Questo è stato un momento centrale dell’evento grazie al quale ciascun partecipante ha potuto comprendere al meglio il senso del volontariato d’impresa attraverso le emozioni dei colleghi. Particolare interesse ha suscitato la presentazione dell’iniziativa dell’UNICEF “Una Pigotta adottata per una vita salvata”, per il successo riscosso in azienda e alla quale ABB ha aderito come prima impresa in Italia: un gruppo di oltre 30 volontarie si è impegnato a confezionare a mano le famose bambole all’interno dell’azienda durante la pausa pranzo, alla fine dell’orario di lavoro e anche a casa coinvolgendo familiari ed amici. I contributi raccolti dalla vendita delle Pigotte realizzata dalle volontarie sono destinati all’acquisto di kit salvavita per i bambini e le madri in gravidanza della Guinea Bissau. In poco più di un mese le volontarie ABB hanno confezionato un centinaio di bambole che sono state adottate dai colleghi prima di Natale 2007. A conclusione dell’incontro è stata inaugurata la mostra fotografica “Vicky: storie dell’altro mondo in questo mondo”, allestita da AVSI negli spazi della sede centrale dell’azienda. L’intero evento è stato accompagnato da una campagna di comunicazione interna ideata e prodotta dalla Funzione Comunicazione di ABB.

 

Risultati
L’azienda ha raggiunto risultati soddisfacenti poiché nel 2007, oltre a sostenere le onp attraverso diverse modalità, ha donato più di 1000 ore in volontariato d’impresa. ABB monitora costantemente tutte le attività nel sociale svolte presso le sedi locali attraverso sostegni di vario genere a favore di piccoli e grandi partner nonprofit . Inoltre, nel 2007 l’impresa ha proposto ai propri fornitori di devolvere eventuali budget destinati all’acquisto di omaggi per i dipendenti ad enti ed associazioni impegnate nella solidarietà sociale. L’evento ha permesso di rafforzare le relazioni e i contatti tra i volontari d’impresa, di conoscere da vicino i rappresentanti delle organizzazioni nonprofit e di promuovere la partecipazione tra i curiosi e tra coloro che per mancanza di tempo o per poca fiducia nelle proprie capacità non hanno mai preso parte alle attività di volontariato aziendale. Inoltre, questo incontro, come appuntamenti simili dedicati al sociale organizzati in passato, contribuisce a creare un miglior clima aziendale grazie ad una più approfondita conoscenza dei colleghi con cui condividere interessi e valori e ad un maggior senso di appartenenza all’azienda.

Sull'impresa

Settore: Apparecchi meccanici ed elettrici Website: www.abb.com/it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica