HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO FILO DIRETTO

Assicurazioni e polizze on line per auto, casa,
assicurazione viaggi, salute e tutela

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2005

Gruppo Filo Diretto per l’impegno sociale Onlus - Sisi ni kesho

 

Problema
In molti paesi del Terzo Mondo la situazione AIDS sta diventando sempre più disperata: persone infette muoiono ogni giorno, soprattutto giovani, e il numero degli orfani cresce in maniera vertiginosa. Quando i genitori muoiono i piccoli vengono generalmente affidati alle nonne, spesso però il carico di bambini è tale che molte sono costrette ad abbandonarli. Gli orfani cresciuti dalle famiglie di origine, inoltre, a causa delle ristrettezze economiche ricevono spesso un’istruzione non adeguata. A tal fine diverse organizzazioni, profit e non, si stanno impegnando per la realizzazione di strutture di accoglienza.

 

Soluzione
Gruppo Filo Diretto per l’impegno sociale Onlus (di seguito Filo Diretto Onlus, FDO) è la società nonprofit del Gruppo Filo Diretto che dal 2002 opera attivamente nel mondo del nonprofit avendo individuato l’ambito dell’infanzia in difficoltà quale area d’intervento. “Sisi ni kesho children’s home” è uno dei principali progetti realizzati dall’Associazione e presenta quali aspetti innovativi e originali: il coinvolgimento in prima persona e su base volontaria dello staff dell’azienda; l’operatività diretta, l’intervento cioè sempre in prima persona nell’organizzazione, sviluppo e realizzazione delle iniziative; la realizzazione quanto più possibile di progetti modulari e replicabili su scala. Con questo progetto, FDO, visto il successo ottenuto nella costruzione di un centro di accoglienza per i bambini in difficoltà di Nyololo (Tanzania), ha esteso la collaborazione ad altri progetti mirati a completare l’intervento sulla stessa comunità e a replicarlo poi in quella di Nzihi. Alla costruzione del primo centro di accoglienza, infatti è stato poi affiancato il progetto agricolo di auto-sostentamento della comunità e la costruzione del Mother & Child Health Centre. Nel 2005, ultimati i lavori a Nyololo, per l’Associazione è stato spontaneo continuare l’avventura in Tanzania, sostenendo la costruzione di un secondo centro di accoglienza per i bambini di Nzihi e l’avvio dell’annesso progetto agricolo. Sono attualmente in fase di realizzazione i lavori di costruzione del nuovo Centro di Salute Rurale del villaggio di Nzihi. La collaborazione tra FDO e le ONG di Co.P.E. e Asantesana, ha permesso, quindi, l’identificazione e l’implementazione di un progetto multisettoriale di sostegno alla comunità locale. La direzione del Gruppo ha assunto il ruolo promotore nella creazione della Onlus e successivamente ha mantenuto una posizione di primo piano nell’alimentare le diverse iniziative intraprese. Anche nel caso del progetto “Sisi ni kesho” grande impulso alle attività e alla collaborazione con le comunità della regione di Iringa è giunto dalla direzione e dallo staff del Gruppo Filo Diretto. Ampia visibilità del progetto, come delle altre attività, è stata data sia verso l’interno durante la convention annuale dello staff, l’house organ e la Intranet, sia verso l’esterno attraverso la convention con i clienti e la newsletter Now! indirizzata a tutti gli interlocutori del Gruppo, compresa la stampa.

 

Risultati
I risultati ottenuti in Tanzania in meno di due anni di collaborazione sono stati sorprendenti. Infatti sono stati realizzati: il centro di accoglienza con l’annesso programma agricolo a Nyololo; il Mother & Child Health Centre e il reparto di pediatria all’interno del presidio ospedaliero di Nyololo; il centro di accoglienza, con l’annesso programma agricolo e il Centro di Salute Rurale di Nzihi (progetto in corso). “Sisi ni kesho” è un ulteriore esempio di come Filo Diretto Onlus sia riuscita a canalizzare il desiderio di assumersi volontariamente nuove responsabilità dimostrato da molte delle persone che lavorano in Filo Diretto verso obiettivi comuni e condivisi a sostegno dalla Onlus. Ciò ha contribuito al miglioramento del clima aziendale, fornendo occasioni di confronto e di gratificazione in più e contemporaneamente ha portato a una più piena condivisione dei valori aziendali. L’iniziativa si caratterizza inoltre per il grande impatto sociale ottenuto: con le due case di accoglienza e il contributo fornito al presidio ospedaliero di Nyololo, l’Associazione ha cercato di dare una risposta concreta al problema impellente dell’assistenza ai bambini orfani o in difficoltà, mentre i programmi agricoli connessi alle strutture permettono alla comunità di auto-sostenersi, sia attraverso l’utilizzo diretto dei prodotti ricavati dalla terra e dall’allevamento del bestiame, sia attraverso la vendita degli stessi finalizzata a ricavare ulteriori risorse. La migliore testimonianza a supporto del successo del modello “Sisi ni kesho” è rappresentata dai tanti acri di terreno regalati al progetto dai vari rappresentanti dei villaggi di Nyololo e di Nzihi. Per la costruzione della nuova struttura ospedaliera del villaggio di Nzihi, la popolazione locale ha contribuito attraverso la realizzazione di migliaia di mattoni. La multisettorialità del progetto assicura il pieno coinvolgimento di tutti i beneficiari garantendo, in questo modo, la sostenibilità nel tempo del progetto stesso, perché  percepito dalla comunità come un fenomeno endogeno di sviluppo.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.filodiretto.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica