HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


HERA

SocietÓ di produzione e servizi energia elettrica

 

La balanced scorecard integrata con le strategie di sostenibilitÓ

 

Problema
Le aziende e le banche socialmente responsabili hanno un percorso di sviluppo più duraturo rispetto alle concorrenti sul mercato. La responsabilità sociale di impresa, e le strategie ad essa collegate, si fonda sul dialogo con tutte le parti interessate.La visione di insieme delle esigenze di tutti i soggetti coinvolti può fornire all’azienda una chiave di lettura delle sfide, dei rischi e delle opportunità, diventando fattore di sostenibilità sul mercato.

 

Soluzione
La Balanced Scorecard (BSC), è stata introdotta nel Gruppo Hera nel 2005, con l’obiettivo di collegare la visione e le strategie alle azioni quotidiane di tutta la struttura aziendale. Grazie alla metodologia sviluppata, che prevede la declinazione degli obiettivi strategici in progetti-obiettivo collegati al sistema incentivante del management, lo strumento della BSC rappresenta un’importante mezzo per il perseguimento delle strategie di sostenibilità del Gruppo. Gli impegni verso gli stakeholder riportati annualmente nel Bilancio di Sostenibilità sono infatti contenuti nella Balanced Scorecard a garanzia della coerenza tra i vari strumenti utilizzati per la gestione della sostenibilità (piano industriale, Bilancio di Sostenibilità, sistema incentivante): ogni anno quindi, la BSC costituisce una sorta di mappa strategica rappresentante gli obiettivi e gli impegni del Gruppo verso gli stakeholders.

 

Risultati
L’approccio Balanced Scorecard consente di assegnare al management obiettivi “bilanciati”, integrati con la strategia di sostenibilità del Gruppo.  Nel 2009 circa il 51% della retribuzione variabile dei dirigenti del Gruppo Hera è risultata collegata al raggiungimento dei progetti previsti nel sistema BSC (il restante 49% al rispetto del budget economico e alla coerenza con determinati comportamenti organizzativi). Nel 2009 i progetti-obiettivo di sostenibilità (miglioramento della qualità, dell’impatto ambientale, dell’immagine e il coinvolgimento degli stakeholder) hanno inciso complessivamente su circa il 17% della retribuzione variabile dei dirigenti del Gruppo.

Il sistema della Balanced Scorecard, configurandosi come strumento di controllo strategico integrato con la politica RSI, costituisce un ulteriore elemento di garanzia per gli stakeholders sul perseguimento degli obiettivi di sostenibilità dichiarati nel Bilancio di Sostenibilità.

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica