HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


HERA

SocietÓ di produzione e servizi energia elettrica

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2006

RAB - Residential Advisory Board

 

Problema
Le comunità e le loro autorità locali sono spesso allarmate da decisioni aziendali relative all’insediamento di nuovi impianti produttivi ed infrastrutture, considerate utili ma “pericolose” per le possibili ricadute ambientali. Un dialogo aperto tra le parti coinvolte può contribuire ad una miglior valutazione dell’impatto reale, facilitando il consenso e la definitiva accettazione da parte del corpo sociale interessato.

 

Soluzione
A seguito di un protocollo di intesa tra la Provincia di Ferrara, il Comune di Ferrara e Hera Ferrara (già AGEA), è stato avviato il RAB (Residential Advisory Board) ossia il Consiglio Consultivo della comunità Locale, nato con lo scopo di facilitare la comunicazione e migliorare la coesistenza tra i cittadini residenti nella Circoscrizione Zona Nord Ovest della città di Ferrara e la società HERA.
Il comitato, costituito da tre rappresentanti di Hera, tre rappresentanti del Comune e nove membri eletti direttamente dai cittadini nel corso di un’assemblea pubblica, analizza gli impatti sull’ambiente, sulla salute e sulla qualità della vita determinati dalle scelte dall’azienda, ed in particolare quelli derivanti dall’attività dell’impianto di termovalorizzazione dei rifiuti urbani ubicato nell’area urbana della Circoscrizione Zona Nord Ovest.
Nel mese di ottobre 2005 è stato aperto l’ufficio RAB dove ogni sabato mattina, i membri del Consiglio sono a disposizione dei cittadini per richieste e chiarimenti.
I cittadini della zona del RAB hanno ottenuto un permesso di libero accesso agli impianti di Hera a Ferrara, per verificarne di persona il funzionamento e per prendere visione dei principali documenti di gestione.
La strategia complessiva di efficienza ambientale e di sostenibilità sociale del Gruppo Hera è incentrata sul perseguire specifiche opportunità di crescita nel rispetto delle seguenti linee guida: sviluppo, sostenibilità, efficienza e razionalizzazione.
A livello operativo, l’azienda mette in atto azioni mirate alla riduzione dei consumi di risorse naturali (risparmio energetico e idrico), alla riduzione delle emissioni in atmosfera (metanizzazione della flotta mezzi, miglioramento dei sistemi di abbattimento degli inquinanti) ed all’incremento della raccolta differenziata.
Il progetto RAB rientra all’interno del progetto più complessivo di coinvolgimento e dialogo con gli stakeholder aziendali. Obiettivo strategico di questo progetto è quello di adottare un modello di impresa in grado di soddisfare in maniera equilibrata le esigenze di tutti gli stakeholder e di sviluppare ulteriormente strumenti e procedure di dialogo e di ascolto delle loro attese.
I principali strumenti del progetto sono le indagini di soddisfazione dei clienti e dei dipendenti, le attività di coinvolgimento finalizzate alla redazione del Bilancio di sostenibilità e il RAB.
Per tradurre le linee strategiche in azioni operative e risultati, Hera si è dotata di un sistema di Balanced Scorecard (un sistema di controllo strategico, allineato al sistema di incentivazione, che si basa sul collegamento tra strategia aziendale e gestione operativa).
Il sistema traduce le linee strategiche in “progetti – obiettivo” assegnati ad un responsabile che vengono monitorati periodicamente e che sono collegati al sistema di incentivazione del management. E’ prevista l’estensione ai quadri e ai responsabili di unità organizzative.
All’interno del sistema di Balanced scorecard sono stati declinati gli obiettivi strategici e i progetti obiettivo collegati alla sostenibilità con particolare attenzione all’estensione dell’utilizzo del RAB per il controllo degli impatti generati dagli impianti industriali sui cittadini residenti nelle loro vicinanze e, più in generale, al coinvolgimento degli stakeholder nelle attività aziendali.

 

Risultati
Il RAB offre la possibilità di porre l’attenzione sulla qualità della vita nell’area in cui risiedono i cittadini.
L’attuazione del RAB assicura:
- una pianificazione (monitoraggio e comunicazione) a più voci e con attenzione alle esigenze del territorio;
- trasparenza a tutto il processo (attività svolte dall’impresa, rischi generati, conseguenze per l’ambiente naturale e la sicurezza), mediante il coinvolgimento degli attori sin dalle prime fasi di sviluppo dello strumento;
- un clima di fiducia reciproca con obiettivo di rendere gli stessi cittadini partecipi delle decisioni;
- una gestione consapevole e razionale del confronto cittadini-impresa.
Il progetto RAB, per sua definizione, è rivolto agli interlocutori esterni all’azienda e quindi il personale interno svolge soltanto una funzione di riferimento per le richieste della cittadinanza.
Nonostante ciò, lo svolgimento del progetto ha prodotto un aumento delle competenze relazionali dei dipendenti interni e una maggiore valorizzazione delle competenze tecniche e professionali.
L’attività dei membri presenti nel RAB ha reso maggiormente responsabili i dipendenti interni nei confronti delle esigenze dei cittadini rendendo l’attività dell’azienda più trasparente e verificabile.

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua Website: www.gruppohera.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica