HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


HOLCIM ITALIA

Opera nei settori cemento, aggregati (sabbia e ghiaia) e altre attivitą legate al mondo delle costruzioni

 

Rapporto di Sostenibilitą

 

Problema
Cresce sempre di più l’esigenza per le aziende di aumentare la trasparenza delle proprie attività nei confronti degli stakeholders, al fine di ottenere una maggiore condivisione dell’informazione, di creare visibilità e quindi una maggiore fiducia.Il Rapporto di Sostenibilità è il documento che ha lo scopo di fornire una dettagliata descrizione dell’azienda, della sua strategia e di rendicontare sulla sua attività nei tre ambiti della sostenibilità: economica, ambientale e sociale.

 

Soluzione
Il progetto consiste nella redazione del Rapporto di Sostenibilità del 2006. Il principale aspetto di innovatività è l’applicazione, per la redazione del documento, delle linee guida G3 del Global Reporting Iniziative, per la Group Company italiana di un gruppo multinazionale, operante nel settore materiali da costruzione (cemento, aggregati, calcestruzzo), con dettaglio che arriva fino alla singola unità produttiva. Il periodo di riferimento preso in esame per questa edizione è il triennio 2004-2006. Il Rapporto (del 2006) è stato, inoltre, sottoposto a verifica da parte della società di revisione Reconta Ernst&Young.La decisione di rendere il Rapporto di Sostenibilità ancora più approfondito, rispetto all’edizione precedente del 2004, nasce dall’impegno assunto nei confronti degli stakeholder di Holcim Italia di comunicare le performance in modo trasparente così come indicato dalla Capogruppo. Già l’edizione precedente del Rapporto di Sostenibilità, infatti, è stata redatta in accordance con le linee guida del Global reporting initiative ed. 2002. L’individuazione degli aspetti più rilevanti è stata fatta sulla base della conoscenza degli elementi più significativi dell’Azienda e del settore nel quale operano ed, ovviamente, sulla base dei parametri richiesti dalle linee guida GRI-G3. Inoltre, per individuare tali caratteristiche, è stata realizzata l’analisi della rassegna stampa locale e sono stati organizzati incontri diretti con gli stakeholder stessi.Il progetto è coordinato e gestito dalla funzione Sustainable Development, istituita per la gestione e la promozione dei progetti legati alla sostenibilità. Le conoscenze e competenze del personale sono state fondamentali, in quanto tutto il processo è stato gestito internamente: dalla raccolta dei dati, alla selezione di quelli maggiormente significativi, alla redazione del Rapporto con l’analisi dei trend. Il processo di redazione è iniziato a gennaio 2007 con il processo di raccolta dei dati; particolarmente complesso proprio per la capillarità delle informazioni che sono state pubblicate. Per la raccolta dei dati è stato strutturato un database con le informazioni relative alla fonte del dato, alla persona responsabile di fornire il dato stesso ed eventuali note di calcolo per ciascun parametro GRI sul quale rendicontare. Nel mese di marzo è iniziato il lavoro della società di revisione incaricata di verificare il Rapporto di Sostenibilità in termini di rispondenza alle linee guida GRI-G3 e, soprattutto, riguardo ai dati pubblicati ed al processo di raccolta alla base degli stessi.A luglio, infine, il Rapporto è stato distribuito e pubblicato sul sito internet. Sono state stampate 2000 copie su carta ecologica e riciclabile. Le copie cartacee inviate sono state circa 1500 delle quali circa 650 ai dipendenti e le rimanenti ai nostri principali stakeholder: clienti, fornitori, istituzioni locali, ONG, associazioni di categoria, media.

 

Risultati
Un riconoscimento importante è stato ottenere la qualifica B+ del livello di applicazione delle linee guida del GRI. Il Rapporto di Sostenibilità è stato consegnato a tutti i dipendenti di Holcim in Italia, perché la volontà è che diventi uno strumento conosciuto dal quale attingere conoscenza sulla struttura e sulla performance dell’azienda nei tre ambiti fondamentali: economico, ambientale e sociale. L’accresciuta consapevolezza all’interno dell’Azienda dell’importanza del Rapporto di Sostenibilità ha portato alla decisione di rendere la sua edizione annuale anziché biennale, e di veicolarlo all’esterno, ovvero alle comunità locali limitrofe alle unità produttive di cemento, in versione short, di quattro pagine, attraverso il giornale aziendale “Note di Fabrica”. Il focus di questa versione ridotta, arrivata nelle case in 20.000 copie, è stato sugli argomenti che sono maggiormente significativi per la Comunità locale: responsabilità ambientale (le emissioni in atmosfera delle unità produttive cemento, l’utilizzo dell’acqua e dei combustibili, i recuperi ambientali), responsabilità sociale (sicurezza e salute, coinvolgimento nella vita delle comunità locali), responsabilità economica (distribuzione del valore aggiunto) e le sfide per i prossimi anni.

Sull'impresa

Settore: Edilizia e costruzioni Website: www.holcim.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica