HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO SANPELLEGRINO

SocietÓ che opera nel campo del beverage in Italia

 

Caldaia a Biomassa

 

Problema
Con lo sviluppo di nuove tecnologie gli impianti di riscaldamento a biomassa si sono evoluti in maniera considerevole, raggiungendo livelli di efficienza e di affidabilità simili ai normali impianti a gas o gasolio. E’ anche cresciuto il mercato delle caldaie a biomassa e continua ad avere grandi potenzialità di crescita, dato che fino ad oggi non è mai stata fatta una valida promozione di questi impianti.

 

Soluzione
Sanpellegrino ha inaugurato nello stabilimento di Pejo la Caldaia a Biomassa, una soluzione tecnologica innovativa, che consente di utilizzare una fonte di energia rinnovabile come combustibile nei processi produttivi e di riscaldamento, riducendo le emissioni di CO2 e minimizzando l’impatto ambientale del sito produttivo sul territorio. La biomassa è ricavata dallo scarto dell’attività produttiva della Regione, caratterizzata soprattutto da aziende agricole, da attività forestali, manutenzione dei boschi e da industrie per la lavorazione del legno. Questa tecnologia consentirà a Sanpellegrino di supportare il territorio nei processi di smaltimento delle grandi quantità di legno di scarto. Verrà in questo modo creata una filiera corta in collaborazione con il Comune di Pejo e il Parco Nazionale dello Stelvio: le distanze coperte dai trasporti non supereranno i 40 km, garantendo un approvvigionamento del sito in equilibrio con l’ambiente.

 

Risultati
La caldaia a biomassa permette di utilizzare una fonte di energia rinnovabile come combustibile nei processi produttivi e di riscaldamento, riducendo le emissioni di CO2 e minimizzando l’impatto ambientale del sito produttivo sul territorio.La riqualificazione energetica dello stabilimento di Pejo è parte di un piano più ampio che prevede l’allacciamento dei centri abitati del Comune alla centrale termica del sito produttivo attraverso reti di teleriscaldamento. Questo sistema permetterà: di ridurre la presenza diffusa sul territorio di generatori di calore che utilizzano combustibili di origine fossile; di poter sfruttare in maniera ancora più importante e spinta la tecnologia della produzione di energia elettrica mediante cogenerazione, che richiede di avere a disposizione un numero elevato di utenze per sfruttare l’energia termica prodotta in questo processo.

Sull'impresa

Settore: Alimentare e bevande  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica