HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCHE POPOLARI UNITE

Settore creditizio

 

Progetto Cittą Mia, investire nell’ambiente conviene

 

Problema
Sono diverse le misure da intraprendere per la revisione della mobilità urbana; dalla limitazione della circolazione privata, alla rimodulazione dell'offerta del trasporto pubblico. Le amministrazioni da sole non hanno le risorse economiche per mettere mano a interventi strutturali di mobilità urbana alternativa. È quindi necessario pensare ad un intervento coordinato tra amministrazione centrale e governi locali con un obiettivo comune: migliorare il benessere di tutti i cittadini e restituire alle nostre città e a chi le abita le piazze, le strade, i monumenti e i giardini adesso sommersi dalle auto e dallo smog.

 

Soluzione
Nel 2006 la Banca Popolare di Bergamo ha avviato il Progetto Città Mia, nato dalla consapevolezza di poter contribuire positivamente alla tutela ambientale, come banca, oltre che attraverso il controllo e la riduzione degli impatti diretti dell’attività d’impresa, anche contribuendo alla crescita di maggiore sensibilità sociale verso i temi dello sviluppo sostenibile, in coerenza con i principi del Global Compact che da anni ormai è impegnata a promuovere e sostenere.
La presentazione del progetto è avvenuta con una conferenza stampa durante la quale il Presidente di BPU Banca e di Banca Popolare di Bergamo e il Sindaco della Città di Bergamo hanno firmato il primo protocollo d’intesa Progetto Città Mia, anche in presenza del personale delle filiali dell’area di Bergamo.
I Comuni firmatari del protocollo d’intesa Progetto Città Mia e la Banca sanciscono così l’impegno a individuare e promuovere congiuntamente una serie di azioni concrete da proporre, finalizzate al miglioramento dell’efficienza energetica di immobili, veicoli, attività produttive. Amministrazioni comunali, enti di consulenza scientifica, aziende fornitrici di beni e servizi, società di consulenza sui bandi pubblici e Banca Popolare di Bergamo, che offre specifici finanziamenti agevolati, producono sinergicamente un’offerta di informazione e supporto a chi è orientato a contribuire fattivamente al miglioramento dell’ambiente in cui vive.
La lista prioritaria delle azioni individuate dal Progetto Città Mia comprende: trasformazione a metano o GPL di veicoli a benzina, installazione di filtri antiparticolato su veicoli a gasolio, sostituzione di caldaie e impianti di riscaldamento obsoleti, isolamento termico degli edifici (tetti, rivestimenti “a cappotto”, sostituzione di infissi ecc.), impianti di recupero e riutilizzo dell’acqua piovana, interventi di rimozione e bonifica di coperture ed elementi in cemento-amianto, installazione di pannelli solari termici e fotovoltaici, realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da biomasse, biogas ecc.. I finanziamenti sono disponibili per i privati, per condomìni o singoli condòmini e per le imprese.
La comunicazione interna è stata declinata a livello comunale negli spazi del Comune aderente e delle Filiali presenti sul suo territorio con pieghevoli illustrativi a firma Banca e Comune, pagine sui rispettivi siti Internet, articoli sul notiziario comunale. In collaborazione con associazioni di categoria sono stati inoltre effettuati mailing informativi ai rispettivi associati, in particolare amministratori condominiali.

 

Risultati
Ad oggi sono stati firmati 40 protocolli d’intesa con Comuni e Comunità Montane e numerosi altri sono in corso di perfezionamento. Tra i firmatari anche capoluoghi di provincia e cittadine di riferimento per ampie aree circostanti.
Per le Filiali il Progetto Città Mia si è rivelato un ottimo strumento per ottenere visibilità e qualificare ulteriormente la relazione con l’amministrazione comunale.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bpubanca.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica