HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO BANCARIO CREDITO VALTELLINESE

Gruppo bancario

 

CD “Caro papŕ Natale…”, “Caro papŕ Natale… 2” e “Caro Papŕ Natale… 3”
Sondrio (Sondrio)

 

Problema

L'esperienza del ricovero in ospedale può essere per il bambino tanto più traumatica quanto più gravi sono i problemi psicologici causati dalla malattia che lo ha colpito. Inoltre la lontananza dai propri amici può influire in maniera ancor più negativa sul bambino.

 

Soluzione

In occasione delle ultime tre festività natalizie il Gruppo bancario Credito Valtellinese ha sostenuto e coordinato, con l’Associazione Culturale Claudio Moretti, la realizzazione, la promozione e la vendita dei CD “Caro papà Natale…”, “Caro papà Natale… 2” e “Caro papà Natale… 3” a favore dei bambini ricoverati nei reparti di lungodegenza degli ospedali italiani. Questa scelta è nata dal bisogno dei piccoli degenti di mantenersi in contatto con i loro amici e col mondo esterno ai fini dello studio e dello svago. L’installazione di aule d’informatica con internet e i suoi programmi di messaggistica, ha consentito di sopperire alla necessità di contatto umano e relazionale tramite tre “assi d’azione” di tipo psicologico; didattico (mantenersi al passo col programma scolastico) e ricreativo (tenersi in contatto col mondo esterno). I CD sono stati realizzati grazie alla partecipazione di artisti nazionali ed internazionali, cabarettisti e volti noti della televisione che hanno interpretato gratuitamente le più famose melodie natalizie, dalla tradizione al Gospel oltre a brani inediti. Tutto il personale del Gruppo bancario Credito Valtellinese è stato coinvolto in prima persona assieme agli oltre 4.500 dipendenti del Gruppo Creval che hanno fornito un contributo diretto anche attraverso l’acquisto di un numero notevole di CD realizzati.

 

Risultati

La risonanza mediatica e il riscontro di mercato in termini di copie vendute hanno contribuito a dare sostanza a un impegno preciso, tangibile e misurabile di iniziativa rivolta alla comunità sotto forma di Cause Related Marketing e di sostegno a soggetti vulnerabili. La vendita di quasi 80.000 CD ha permesso la raccolta netta di oltre 330.000 € interamente destinati al progetto, cresciuto nel tempo nell’ottica di un’evoluzione continuativa e della progressiva apertura di nuovi spazi informatici dedicati ai piccoli degenti ospedalieri. Sono state ufficialmente inaugurate 32 aule di informatica dedicate ai bambini, allestite nei reparti di lungodegenza pediatrica delle strutture ospedaliere italiane.

Complessivamente il numero di pazienti annualmente interessati dall’iniziativa ammonta a circa 24.000 unità destinati a diventare circa 50.000 al completamento delle 67 aule informatiche.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.creval.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica