HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


OSPEDALE VALDUCE CENTRO RIABILITATIVO VILLA BERETTA

Centro di Riabilitazione di pazienti con problemi funzionali di origine neuro-motoria

 

Quando la tecnologia si traduce in maggior responsabilitÓ sociale

 

Problema
In Italia esistono ancora enormi difficoltà a reperire risorse sufficienti per gli investimenti necessari a garantire l’efficacia delle strutture ospedaliere a più elevata complessità organizzativa.

 

Soluzione
Il Centro di Riabilitazione Villa Beretta a Costa Masnaga (LC), è il presidio riabilitativo dell’Ospedale Valduce, con sede a Como, un’organizzazione non-profit che opera nel campo sanitario. Si tratta di una struttura convenzionata che mette a disposizione della comunità un totale di 81 posti letto dedicati in modo specifico alla riabilitazione di pazienti con problemi funzionali di origine neuro-motoria. Sebbene l’Ospedale abbia incominciato a funzionare nel lontano 1878, il Centro di Riabilitazione inizia le sue funzioni negli anni sessanta, come parte di un programma di recupero dei pazienti post-polio.
Il Centro ha promosso due iniziative: il Progetto Telemedicina e il Progetto Cartella Clinica Elettronica.
Il primo garantisce all’utente e all’eventuale caregiver la possibilità di entrare in contatto diretto con gli operatori sanitari che seguono il caso, senza muoversi dal proprio domicilio. Il progetto è così articolato:
• La privacy dell’utente è garantita tramite l’uso di un apposito software che blinda la comunicazione
• Stante l’attuale diffusione di internet e dei PC domestici, il costo per l’utente può essere considerato praticamente nullo, in quanto l’utente ha bisogno soltanto di un computer multimediale, di fascia intermedia, dotato di webcam e di una connessione ADSL.
• L’utente può fare consultazioni programmate o su richiesta talora ne avesse bisogno
• Il caregiver che deve usare al domicilio particolari apparecchiature può completare il suo training o richiedere assistenza completamente on-line
• L’utente può essere seguito simultaneamente da più di un operatore medico, indipendentemente del luogo dove essi si trovino (anche distanti geograficamente)
• Si può ridurre il numero ed il costo di trasferimento del paziente per semplici procedure di controllo.
Il progetto è stato rivolto a tutti gli utenti che, per la loro condizione o per problematiche di tipo logistico, hanno particolari difficoltà nella mobilitazione o per il trasporto, agli operatori sanitari di altri centri in tutta Italia, che sono interessati a sviluppare un programma stabile di second opinion, oppure a seguire da vicino gli utenti già trattati a Villa Beretta e, infine, agli operatori sanitari di altri centri ospedalieri a livello internazionale (Egitto, USA, Argentina) che sono interessati a sviluppare un sistema di consulto on-line per dare o ricevere una second opinion qualificata.
Il progetto Cartella Clinica Elettronica ha previsto la possibilità, per ciascun operatore, di disporre in ogni luogo dell’ospedale e in qualsiasi momento di tutta l’informazione contenuta nella Cartella Clinica, nel seguente modo:
• Utilizzo di tecnologia wireless e di opportuni dispositivi (tablet PC) che permettano l’accesso immediato all’informazione senza i vincoli architetturali imposti da una rete tradizionale.
• Incremento della tracciabilità dell’informazione e delle prestazioni sanitarie compiute per ogni singolo utente
• Riduzione di errori
• Possibilità di condividere con altri operatori sanitari, in modo sicuro, informazioni relative al singolo utente
Per realizzare il progetto, all’interno dell’ospedale è stato costituito un gruppo di lavoro dedicato alla raccolta, all’analisi dei vari percorsi e procedure. Diverse figure professionali come medici, infermieri, fisioterapisti, ingegneri biomedici e gestionali ed esperti in management sanitario hanno fatto parte del pool incaricato del progetto. Sono state inoltre instaurate delle partnership con aziende leader del settore per la realizzazione delle infrastrutture e lo sviluppo dei software.

 

Risultati
Gli obiettivi prefissati nel caso della Cartella clinica Elettronica sono stati raggiunti in quanto lo strumento realizzato permette una miglior gestione delle informazioni prevenendo eventuali rischi di errori che possono tramutarsi in problematiche a carico dei pazienti.
Il guadagno sia in termini di servizio al paziente che in termini di costi è stato valutato positivamente dagli utenti.

Sull'impresa

Settore: SanitÓ e servizi sociali Website: www.valduce.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica