HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO MENARINI Industrie Farmaceutiche Riunite

Industria farmaceutica e diagnostica

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2007

Progetto NET CARE nelle Eolie

 

Problema
Una analisi effettuata dal Ministero della Salute sulle esigenze assistenziali, in termini di personale sanitario, strutture ed attrezzature nelle isole minori italiane, soprattutto meridionali, ha posto in luce che, nelle venti isole esaminate a campione (le più popolose), il disagio sanitario colpisce 110.000 cittadini, lo 0,18% degli italiani.
Questi dati sono emersi durante i congressi di Salina del 2002 e delle Isole Tremiti del 2003 dell´Associazione Nazionale Sanitá Piccole Isole (ANSPI).
Al fine di fornire risposte soddisfacenti ed efficaci ai bisogni di queste popolazioni, appare necessario razionalizzare, potenziare e personalizzare le modalità assistenziali, valorizzando le risorse umane e strumentali presenti sul territorio e superando le rigidità organizzative, culturali, normative e di ruoli.

 

Soluzione
La ASL 5 di Messina, che ha ricevuto dal Ministero della Salute l’incarico di identificare i partner tecnologici per questa operazione, ha scelto Menarini per la progettazione e implementazione della diagnostica di laboratorio decentralizzata in virtù della sua consolidata esperienza nel settore. Menarini, infatti, ha realizzato in questi ultimi anni impianti di telemedicina nella aree montane (es. Garfagnana) e impianti mobili per l’assistenza sanitaria nelle missioni militari italiane all’estero (es. Kossovo).
Il primo progetto (EolieNet) è partito, appunto, nell’Arcipelago delle isole Eolie. Quest’ultimo è costituito da sette isole principali (Vulcano, Lipari, Salina, Alicudi, Filicudi, Pnarea e Stromboli) che sono collegate alla terraferma (Messina e Milazzo) con mezzi marittimi, frequenti in estate ma rari in inverno e spesso interrotti dal maltempo.
Per l’applicazione dei Livelli Minimi Assistenziali (LEA) previsti dalla Lege si è ricorso nelle aree disagiate alla tecnologia, all’innovazione ed al benchmarking (l’adattamento con metodologie innovative di esperienze analoghe) implementando un sistema di telemedicina basato sulla tecnologia Internet (o WEB – based).
Nel particolare contesto ambientale dell’Arcipelago delle Eolie, dove abitano nel periodo invernale circa 12 mila residenti, prevalentemente anziani, mentre in estate con i turisti si arriva a 180 mila abitanti, è stato sviluppato e realizzato il progetto di telemedicina EolieNet, progetto che ha visto il totale coinvolgimento di A. Menarini Diagnostics nella realizzazione di 7 POCT - Point of Care. POCT è un acronimo inglese che indica la possibilità di effettuare test diagnostici vicino al paziente in contesti operativi “distanti” dal laboratorio di analisi centrale, ma da quest’ultimo controllati e validati attraverso una connessione informatica.
Si tratta in sintesi di un sistema costituito da una strumentazione diagnostica gestita e controllata dal software Menarini NetCare 2.0 e connessa al Laboratorio di riferimento, presso l’Ospedale di Milazzo, da una linea dedicata e protetta.
I 7 POCT sono dislocati presso le strutture di assistenza sanitaria territoriale delle 6 isole principali dell’arcipelago, Stromboli (con 2 POCT, di cui uno per la comunità montana dell’isola), Vulcano, Salina, Panarea, Filicudi e Alicudi.
Grazie alla tecnologia di cui dispone l’azienda, è possibile oggi in tutta sicurezza eseguire test diagnostici di assoluta rilevanza clinica, quali marcatori cardiaci, livelli glicemici, test coagulativi ed ematici nel contesto disagiato delle piccole isole, offrendo al cittadino ed al turista un livello di assistenza sanitaria di primissimo livello.
L’eticità intrinseca del progetto ha coinvolto i dipendenti di A. Menarini Diagnostics prima attraverso molteplici incontri preliminari poi con l’assegnazione a ciascuno del proprio ruolo, dalla gestione delle scadenze e delle consegne, alla soluzione dei vari contrattempi e problemi di natura logistica, fino all’addestramento ed al supporto al personale locale nel trasporto della strumentazione con tutti i mezzi disponibili, contribuendo a superare il gap naturale dell’isolamento geografico.

 

Risultati
Il progetto ha permesso l’interazione tra diversi dipartimenti di diverse località, ciascun operatore sanitario di uno dei presidi sulle isole, sviluppa nuove vie di cooperazione con il collega “dall’altra parte del mare” ed implementa la propria professionalità, grazie alle nuove tecnologie ed alle competenze che esse richiedono.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.menarini.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica