HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


AIR LIQUIDE ITALIA

Azienda attiva nel settore dei gas naturali, medicinali e dei servizi ad essi associati

 

Excalibur: il coraggio del sapere

 

Problema
Per essere un’azienda competitiva è fondamentale attrarre capitale umano motivato e competente, riducendo il gap, tuttora persistente, tra formazione universitaria e attività lavorativa, per favorire l’ingresso di nuove leve in azienda.

 

Soluzione
Il progetto “Excalibur: il coraggio del sapere” mira a creare relazioni di partnership con le principali Università Italiane per dar vita a canali di recruiting privilegiati e rafforzare l’immagine di Air Liquide all’interno del mondo accademico. In coerenza con la riforma universitaria, il progetto consente agli studenti di svolgere tirocini formativi all’interno delle Centrali di Produzione. Il tirocinio può avere una durata massima di 12 mesi. Lo stageur seguirà un programma formativo, concordato con il tutor aziendale e quello universitario. L’azienda promuove occasioni di incontro con gli Uffici Stage & Placement delle Università coinvolte e avvia il processo di selezione e inserimento degli stagisti. In seguito identifica, attiva ed implementa i progetti formativi oggetto degli stage, guida ed indirizza il processo di selezione e di valutazione dello stesso. Quest’ultimo processo coinvolge candidature segnalate dagli uffici stage dell’Università e prevede due steps di selezione: un primo colloquio di natura conoscitivo/motivazionale con HR e un secondo incontro di natura tecnica con il responsabile dell’unità ospitante. Entrambi i momenti vogliono rappresentare un’occasione di conoscenza reciproca e di approfondimento sul business e sulle attività specifiche oggetto della realtà ospitante e del progetto formativo. Il tutor aziendale affianca e supporta per l’intera durata dello stage l’inserimento della risorsa nel contesto organizzativo, coinvolgendola nel progetto a lei assegnato.  Al termine dello stage è prevista una valutazione del responsabile e un incontro con la referente HR per fare un bilancio dell’esperienza fatta e valutare la motivazione e l’interesse ad un inserimento nell’organizzazione aziendale.Il progetto coinvolge le principali Università italiane: Politecnico di Milano, Università Bicocca di Milano, Università Statale di Milano, Università di Pavia, Politecnico di Torino, Università di Padova, Università di Pisa, Università di Napoli, Università di Cagliari e Università di Catania. L’identificazione delle Università contattate ha tenuto conto anche della presenza sul territorio di sedi/unità operative aziendali. L’iniziativa riguarda la Direzione Risorse Umane e l’intera organizzazione per la fase di offerta e svolgimento dei progetti di stage.

 

Risultati
I KPI del progetto sono relativi alle convenzioni stipulate con le Università, al numero di stage attivati e di assunzioni effettuate al termine dello stage. Le fasi d’inserimento in azienda consentono al neo-laureato di seguire un percorso di formazione che attraverso una progressiva esperienza dell’organizzazione Air Liquide, lo avvicini al ruolo che dovrà ricoprire. Tappe fondamentali sono sia una formazione di tipo specialistico che esperienze dirette sul ‘campo’, in affiancamento ad un tutor aziendale. Lavorare in Air Liquide permette di operare in un grande gruppo internazionale, con un know-how e prodotti ad altissimo livello, in tutti i settori delle attività. Per un neo laureato questo comporta operare in un contesto dinamico e stimolante che privilegia l’impegno professionale. Il progetto rappresenta uno strumento per:

  • agevolare l’inserimento professionale dei candidati,
  • promuovere il brand Air Liquide,
  • presentare progetti di stage all’estero,
  • individuare canali di recruiting per candidature di “eccellenza”.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.airliquide.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica