HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BRACCO

Azienda farmaceutica

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2007

Giovani: i valori nel domani

 

Problema
La scuola dovrebbe sensibilizzare le famiglie per diffondere la cultura dell`educazione motoria e dello sport come momento di formazione, di educazione alla salute e al benessere, di crescita e di socializzazione e non di mera battaglia per la vittoria e il risultato. Per questo è auspicabile coinvolgere periodicamente i genitori e comunque i familiari degli studenti/atleti nelle attività sportive scolastiche, non solo per un eventuale supporto organizzativo, ma anche e soprattutto per una condivisione dei principi educativi che lo sport scolastico può garantire ai giovani studenti protagonisti nei diversi ruoli dell`attività sportiva.

 

Soluzione
Bracco, in coerenza con una visione imprenditoriale improntata ad un ruolo di impresa volto anche a soddisfare i bisogni della collettività, ha espresso un forte committment circa l’impegno sociale e la qualità della vita di tutti. Tale committment si è tradotto in molteplici iniziative rivolte, in particolare, a chi sarà protagonista del futuro: i giovani.
In particolare il progetto Giovani&Sport, avviato nel 2002, è stato guidato dalla funzione Iniziative Sociali con il coinvolgimento interno della Direzione OTC, della Direzione Relazioni Esterne e di una società del Gruppo, il Centro Diagnostico Italiano che opera, come Bracco, nel settore della salute.
Su specifici eventi si è collaborato con l’Istituzione Scolastica ritenendo la Scuola, con la famiglia, il luogo privilegiato per l’educazione delle future generazioni, offrendo la possibilità ai ragazzi, figli dei dipendenti, di partecipare con agevolazioni alle attività delle società sportive.
Particolare attenzione, per favorire un dialogo aperto e la condivisione con i partners, è stata riservata all’informazione e alla comunicazione. A questo fine hanno avuto luogo sia degli incontri individuali con i diversi interlocutori, sia dei momenti collettivi durante i quali sono stati coinvolti con “spirito di squadra” tutti i partecipanti al progetto, comprese le Istituzioni del territorio, i rappresentanti delle scuole, le Istituzioni sportive.
La selezione delle 14 associazioni sportive, tra le quali una società di disabili, è avvenuta privilegiando: l’impegno nell’attività giovanile, la presenza nel territorio in cui operano le aziende del Gruppo e, prima ancora, la comunanza di valori, presupposto fondamentale per la partecipazione al progetto. Le società sportive selezionate sono state supportate economicamente e, in una logica di scambio e di reciproco arricchimento delle competenze, sono stati individuati congiuntamente gli eventi da organizzare e le relative modalità. Tutti gli eventi sono accompagnati dalla consegna ai ragazzi di premi e materiali con un duplice scopo: da un lato riconoscere il valore di un’ampia partecipazione, dall’altro quello della competizione e del risultato purché realizzati all’insegna della correttezza e del rispetto.
Il progetto Giovani&Sport è stato arricchito nel 2006 del programma Sogno Olimpico. Un programma volto ad accompagnare 5 giovani atlete di livello nazionale verso un percorso che potrebbe condurle alle olimpiadi. Il programma prevede l’assistenza medica, con particolare riguardo alla tematica alimentare ed al controllo del doping, la messa a disposizione di borse di studio ed il supporto della linea di integratori per lo sport. Nel programma, oltre alle strutture di Gruppo, sono coinvolte la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Milano, la società sportiva Camelot, la Fidal.

 

Risultati
Il progetto ha visto una crescita graduale della partecipazione delle società, passate in un quinquennio da 9 a 14. Gli eventi organizzati sono oltre 25 all’anno con un coinvolgimento di circa 4000 ragazzi. Ogni anno viene riservato uno specifico evento in partnership con l’Istituzione Scolastico (USR).
L’impatto sulla comunità è stato sicuramente positivo e il capillare lavoro di informazione e comunicazione svolto ha dato maggior visibilità all’importanza dello sport come veicolo educativo e di crescita sociale. Con i partners si è via via consolidata una relazione dialettica che ha portato, come era già nello spirito iniziale del progetto, a costanti miglioramenti per rispondere sempre meglio alle esigenze della comunità e dei giovani.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.bracco.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica