HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


AMIAT

Svolge servizi di raccolta rifiuti ed igiene del suolo

 

Progetto Equal_Abilita

 

Problema
Un atteggiamento attento nei confronti delle risorse umane è elemento fondamentale per qualsiasi impresa che voglia agire in un’ottica di responsabilità sociale. Ciò vale, a maggior ragione, se le risorse in questione sono soggetti diversamente abili. Il tema dell'inclusione sociale e della partecipazione al lavoro delle persone svantaggiate costituisce una delle principali priorità delle politiche sociali sia a livello europeo che a livello nazionale.

 

Soluzione
Amiat, in un’ottica di miglioramento continuo dei sistemi di gestione delle risorse umane, ha applicato un’attenta politica nei confronti delle persone affette da disabilità e delle minoranze in genere, prendendo in riferimento sia gli aspetti interni (metodo gestione inserimenti) sia quelli esterni strutturali e logistici (eliminazione barriere architettoniche, miglioramento ambiente di lavoro). L’impegno di Amiat è stato definito attraverso una serie di azioni interdipendenti, mirate a favorire l’integrazione del disabile in ambito professionale e a valutarne l’attività svolta, la qualità dell’ambiente di lavoro, le eventuali problematiche, la formazione necessaria al completamento dell’inserimento ed all’aggiornamento in accordo con le strutture aziendali ed il personale responsabile. L’azione reiterata nel tempo, rientra nella strategia d’impresa in quanto supportata da una convenzione fortemente voluta dalla Direzione Centrale del Personale di Amiat in accordo con la Provincia di Torino in riferimento alla tempistica di inserimento delle risorse diversamente abili e all’individuazione di una risorsa interna dedicata all’integrazione ed al monitoraggio dei disabili e delle minoranze in genere.
Il processo legato a tale tipologia di inserimenti e relativo alla loro gestione interna ha seguito canali formali istituzionali instaurati tra la Direzione Centrale Personale Organizzazione & Sistemi e la Provincia di Torino tramite una convenzione relativa agli inserimenti. Tale impostazione ha avuto un’evoluzione comunicativa rilevante, in quanto la partecipazione alle iniziative proposte da Equal-Abilita ha dato spazio al processo interno condotto da Amiat, permettendole di divulgare, attuando un utile bench marking, gli step del processo di inserimento e gestione delle risorse disabili nonché l’ottenimento del Certificato di Qualità Sociale, testimonianza pubblica ed ufficiale del modello attivato da Amiat, rivolto al sostegno della progettualità della persona disabile.
La risorsa interna deputata all’integrazione degli individui diversamente abili attua un’attività costante di monitoraggio, realizzata mediante colloqui periodici volti alla risoluzione di problematiche vissute ed all’aggiornamento sullo stato di soddisfazione professionale. Inoltre, si occupa della strutturazione, dell’incremento e dell’aggiornamento di un archivio informatico e cartaceo protetto, relativo all’andamento del vissuto logistico e relazionale di ogni risorsa inserita.
In parallelo, il Settore Risorse Umane segue il percorso formativo della risorsa e ne attua il processo di formazione aziendale.

 

Risultati
I benefici per Amiat (oltre al naturale adeguamento legislativo ed agli sgravi fiscali ottenibili ottemperando alla percentuale di inserimenti come imposto dalla normativa) si articolano in tre tipologie correlate:
- l’integrazione proficua della risorsa all’interno del contesto aziendale relativamente sia alla comprensione degli obiettivi strategici aziendali in linea con l’esecuzione della propria attività, che all’impostazione di relazioni interpersonali appaganti ed utili alla collaborazione con il gruppo di colleghi;
- la maggior produttività delle risorse;
- il rafforzamento delle azioni volte ad una piena acquisizione della responsabilità etica, sia come miglioramento dei processi che come incremento di consapevolezza del management;
- l’acquisizione del marchio di Qualità Sociale e relativa partecipazione di Amiat al progetto Equal-Abilita. Tale progetto promosso dagli enti locali e finanziato dal Fondo Sociale Europeo per l’iniziativa Equal, ha visto la compartecipazione dell’azienda, mediante condivisione della propria esperienza, alla nascita del Centro Servizi Abilita (servizio pubblico di consulenza e assistenza rivolto alla diffusione della cultura dell’integrazione tra azienda e mondo della disabilità).

I benefici destinati ai soggetti coinvolti nell’iniziativa sono sia di natura diretta che indiretta. Nel primo caso, tali benefici sono relativi ad una maggior soddisfazione del dipendente, ad un incremento dell’immagine positiva di sé, ad una conseguente maggior socializzazione, ad un miglioramento nell’affidamento delle attività valutate sostenibili per la risorsa e connesse alle competenze possedute ed inoltre, alla risoluzione di possibili problematiche economiche o di miglioramento economico (dal punto di vista della famiglia in cui la risorsa compare a carico).
Indirettamente invece, i benefici sono prevalentemente relativi ad una diminuzione del disagio sociale vissuto dalla comunità e percepibile dall’amministrazione pubblica deputata alla sua gestione (in accordo con le aziende coinvolte e grazie all’apporto del Centro Servizi Abilita).

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.amiat.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica