HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE

Banca locale

 

BCC SAN MARZANO GREEN VS. CO2

 

Problema

Il progetto parte dalla volontà della Banca di ridurre l'impatto ambientale della propria attività lavorativa, dal punto di vista delle emissioni (dirette e indirette) di C02, attraverso la compensazione forestativa e la massima limitazione possibile dell'uso della carta attraverso lo sfruttamento dei canali informatici per clienti e Pubblica Amministrazione (OIL: Ordinativo Informatico Locale) e utilizzo di carta amica dell'ambiente nelle comunicazioni, oltre ad una costante attività di raccolta differenziata all'interno degli uffici. Nello specifico, la Banca ha puntato su un piano pluriennale da attuare in collaborazione con le amministrazioni locali e le associazioni. L'obiettivo: realizzare, nel contesto verde, un parco giochi per i bambini, con la presenza anche di strutture per disabili nelle città dove è presente.

 

Soluzione

L'innovazione della metodologia di progettazione ha diversi aspetti: la genesi dell'idea parte dalle strutture direzionali della Banca che si occupano della redazione del documento di sostenibilità e della sua comunicazione, individuando, gli ambiti in cui potersi muovere (ambiente, sociale, green); la rete di relazioni che ha permesso di rilevare una serie di esigenze della comunità locale verso le quali potersi mettere al servizio e che si adeguavano alle linee guida della Direzione; comunicazione delle iniziative e formazione culturale dei fruitori, in modo da impedire il danneggiamento delle strutture.

 

 

Risultati

Nell'arco degli ultimi due anni i clienti che hanno scelto i sistemi di home banking sono aumentati del 200% (attualmente oltre 6000, circa un terzo della clientela), il risparmio di carta nell'ultimo anno è quantificato in oltre 80mila fogli (di cui 50mila dalla pubblica amministrazione). Per quanto riguarda la forestazione, poiché, come si diceva, l'iniziativa è partita a settembre 2012 ed è stata resa pubblica in un articolo comparso nel numero di novembre della rivista della Banca "Sportello Aperto", i risultati finora ottenuti sono relativi a ritorni di apprezzamento da parte dei Soci, Clienti, Amministrazioni locali e altri Enti filantropici. La trasmissione online dei flussi, genera soprattutto un risparmio di carta, inchiostro e usura pc. Nel dettaglio è stata risparmiata la stampa e l'uso di circa 50.000 pagine e le spese di spedizione periodiche per 6000 Clienti. Infine, la raccolta differenziata genera recupero di carta per circa una tonnellata annua.

L'iniziativa così strutturata consegue diversi benefici per la società, a cominciare da quelle di carattere ambientale (riduzione impatto ambientale - forestazione urbana compensativa), per proseguire con le finalità relazionali e di integrazione (Amministrazioni locali, associazioni filantropiche); le finalità sociali rivolte ai cittadini (in questo caso bambini e famiglie) con un occhio particolare verso i portatori di handicap; le finalità di riqualificazione di zone cittadine trascurate; le finalità educative della comunità verso il mantenimento e la conservazione dei beni comuni.

 

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bccsanmarzano.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica