HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SOLVAY CHIMICA ITALIA

Settore chimico

 

Trasparenza e dialogo con la comunitą locale.

 

Problema
Le aziende chimico farmaceutiche sono sempre più consapevoli delle problematiche connesse alle tipologia e caratteristiche della propria attività produttiva e dell’impatto sul territorio che esse hanno, sia in termini economici e sociali, che sotto il profilo ambientale.

 

Soluzione
L’attività Solvay si trova inserita in un contesto che ha subito storicamente una evoluzione da una tradizione inizialmente di tipo agricolo, verso una forte valenza industriale, per sviluppare più recentemente una nuova componente costituita dall’attività del settore terziario: turismo, commercio, servizi. Una realtà complessa che, sulle linee della politica perseguita dalle Istituzioni locali, richiede uno sforzo per contemperare ed integrare le diverse componenti in una vocazione di sviluppo multipolare, che conservi ed armonizzi le diverse tradizioni.
All’interno del Gruppo Solvay la “Corporate citizenship” è esplicitamente richiamata come una attitudine verso la quale tutte le strutture aziendali devono tendere, preoccupandosi della salute, della sicurezza e della qualità dell’ambiente per i propri collaboratori e per la comunità in senso lato. Solvay ha aderito fin dal 1992 al Programma volontario Responsible Care® dell’industria chimica mondiale, promosso in Italia da Federchimica, volto al miglioramento continuo delle prestazioni della sicurezza, salute e protezione dell’ambiente, e lo sostiene attivamente mettendo a punto proprie linee guida per l’applicazione del programma stesso.
Proprio allo scopo di sempre meglio fare conoscere ed apprezzare all’esterno la realtà dell’azienda, sono state sviluppate in modo sempre più strutturato iniziative di partnership con i diversi stakeholder.
Numerose sono le occasioni di rapporto con le Istituzioni centrali e locali in diversi contesti (convegni, dibattiti, tavole rotonde).
Lo sforzo di Solvay Rosignano continua ad essere rivolto al mondo dei giovani e in particolare della scuola, promuovendo e collaborando fattivamente alla realizzazione di progetti didattici ad integrazione delle normali attività previste dai programmi di studio. Gli interventi hanno previsto contributi economici, il supporto del proprio personale specializzato durante incontri, lezioni in aula e visite guidate in stabilimento o la possibilità di partecipare a stage estivi rivolti agli studenti del quarto anno e a studenti universitari per conoscere e vivere “dal di dentro” la realtà di stabilimento, seguiti in veste di “tutor” da ex dipendenti Solvay insigniti del titolo di Maestri del Lavoro.
L’azienda ha inoltre promosso l’iniziativa “Porte Aperte”, promossa da Federchimica e rivolta alla comunità a cui è data la possibilità di visitare gli impianti chimici; si è articolata nel 2005 in tre distinte manifestazioni che hanno visto la partecipazione complessiva di oltre 5.000 persone.
Fin dalla prima edizione nel 2001, la redazione e pubblicazione del Bilancio Sociale e Ambientale è stata un’importante occasione di dialogo con il territorio.
Nel 2006 il Bilancio si è arricchito di nuove partecipazioni. Sono stati infatti coinvolti oltre 60 stakeholder, rappresentativi di 27 categorie ed enti del territorio, Istituzioni, Sindacati, Associazioni Ambientali, Organizzazioni economiche e terziario, Consumatori, Organizzazioni di Volontariato e sociale, della Cultura e scuole, compreso il personale dell’Azienda. Essi hanno partecipato ad una serie di incontri, denominati “In ascolto del territorio”, con il management aziendale durante i quali sono state affrontate le tematiche collegate allo sviluppo del territorio, alla presenza della Solvay e ai contenuti del Bilancio di sostenibilità 2005-2006, loro inviato sotto forma di bozza nella versione integrale, con la richiesta di un feedback sui diversi argomenti. Hanno contribuito alla fase preparatoria del documento, disponibile sul sito internet aziendale, in totale circa 80 persone.

 

Risultati
Dato che la partnership tra Azienda e Comunità riguarda aspetti le cui caratteritiche sono di non facile monitoraggio e tendono a svilupparsi nell’arco del medio-lungo termine, non è possibile riportare specifici elementi, soprattutto per gli aspetti a carattere “immateriale” della tematica (percezioni, aspettative,..). Tuttavia, relativamente alle problematiche di interazione con le diverse componenti della comunità circostante il sito produttivo, si percepisce chiaramente un generale apprezzamento per lo sforzo verso la trasparenza e l’apertura e la ricerca della massima condivisione operato dall’Azienda. In particolare relativamente al Bilancio di Sostenibilità e all’iniziativa di coinvolgimento degli stakeholder, da parte della grande maggioranza di essi è stato espresso vivo apprezzamento nei confronti del documento. Infine in termini di risultati ottenuti dall’Azienda nell’impegno verso lo sviluppo sostenibile, l’attenzione alla collettività e al territorio, l’innovazione, si possono citare alcuni importanti riconoscimenti ufficiali recenti. Premiazione da parte del Ministero dell’ambiente, nel concorso “Ambiente è sviluppo 2006”, di 2 progetti Solvay; premiazione “Solvay Trophy per l’innovazione” al nuovo impianto ARETUSA; attestazione di Confindustria all’”Award per le imprese eccellenti” per il progetto Solvay relativo alla “Valorizzazione del territorio”.

Sull'impresa

Settore: Chimico-Farmaceutico Website: www.solvay.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica