HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


FERROVIE DELLO STATO

Azienda che opera nel settore dei trasporti

 

Gruppo FS Italiane contro la violenza sulle donne

 

Problema
Lo sviluppo di un Paese non si realizza unicamente con la costruzione di infrastrutture e l’offerta di servizi ma anche attraverso attività di informazione e sensibilizzazione che stimolano il confronto e la riflessione su temi sociali di grande rilevanza e attualità.

 

Soluzione
FS Italiane non contribuisce solo allo sviluppo del grande progetto di mobilità e logistica in Italia ma è impegnata anche nel sociale, con campagne di sensibilizzazione sui treni e nelle stazioni, per contrastare, in particolare, la violenza sulle donne e promuovere il “gender enpowerment“, in collaborazione con We World Onlus. Tali campagne sono state realizzate ad esempio in occasione della Festa della Mamma (10 maggio 2015), della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne (25 novembre 2015) e della Festa della Donna (8 marzo 2016) e prevedono la distribuzione di cartoline e brochure, la diffusione di video a bordo dei Frecciarossa e l’affissione di locandine nelle biglietterie e nelle stazioni. Sempre in collaborazione con We World Onlus, sono stati creati, centri di ascolto per le donne vittime di violenza presso gli “Help Center” di stazione nelle città di Roma e Napoli, gestiti da operatori specializzati nell’accoglienza di donne che vivono situazioni di disagio sociale, economico e personale.

 

Risultati
I benefici apportati alla comunità sono senza dubbio notevoli. FS Italiane concorre allo sviluppo e al miglioramento delle condizioni socio-economiche del territorio attraverso l’informazione e la sensibilizzazione della propria clientela e la creazione di progetti di “comunicazione “integrata con partner istituzionali e associazioni del settore.

Sull'impresa

Settore: Trasporti Website: www.fsitaliane.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica