HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


COREPLA

Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclaggio ed il recupero dei rifiuti e degli imballaggi in plastica

 

Palestra Ecologica

 

Problema
Negli ultimi 15-20 anni si constata che, in Italia, come quasi in tutta l'Europa, la produzione dei rifiuti è andata via via aumentando, fino a raddoppiarsi rispetto al passato. La cultura della raccolta differenziata, che potrebbe risultare uno strumento essenziale per preservare l’ambiente, non è, purtroppo, abbastanza diffusa, soprattutto in alcune zone del nostro Paese.

 

Soluzione
Il progetto palestra ecologica di Corepla mira a sensibilizzare i cittadini sul tema della raccolta differenziata e del riciclo, rafforzando il rapporto ambiente, benessere personale e sport. Grazie al progetto è stata realizzata una struttura che ricrea una vera e propria palestra in un ambiente esterno: un mini campo da calcio, un mini campo da golf, ma anche un’area dove poter fare canestro con gli imballaggi in plastica, tutto realizzato con materiale proveniente dal riciclo. La panchina del parco, ad esempio, rigorosamente in plastica riciclata, diventa un "attrezzo" per esercizi di schiacciamento bottiglie, mentre l'attività aerobica viene fatta a ritmo di musica attraverso il Gioca Jouer. Il jingle, diffuso attraverso un impianto audio, contiene i verbi del riciclo: svuotare, schiacciare, riciclare. Per chi preferisce gli sport “da casa”, invece, sono a disposizione una cyclette ed una postazione pc dove potersi misurare con il divertente gioco “L’imballaggio giusto al posto giusto”. Le attività vengono poi completate con la distribuzione di materiali informativi e di gadget prodotti in plastica riciclata. Corepla svolge così, affiancando i comuni convenzionati e gli operatori all’interno delle città, il servizio di raccolta differenziata ed un’azione di informazione e comunicazione rivolta ai cittadini, dando la garanzia che ciò che è oggetto di raccolta venga effettivamente avviato al riciclo e porti ad avere nuova materia prima per i cicli produttivi. Il progetto ha preso il via dall’ identificazione delle aree del Paese che maggiormente si discostavano dalle medie nazionali in termini di raccolta di rifiuti di imballaggi in plastica. Tale operazione ha permesso l’individuazione di alcune aree più sensibili, prevalentemente nel centro sud. Il coinvolgimento del personale al progetto è avvenuto a vari livelli, cercando di sfruttare le diverse competenze del Consorzio. Le spese per realizzare il progetto sono state interamente sostenute da Corepla.

 

Risultati
La palestra ecologica è stata una leva importante nelle strategie di comunicazione del Consorzio. Ha reso possibile il coinvolgimento diretto dei cittadini ed ha creato un dialogo più aperto con il Comune. Grazie alla partnership con le autorità locali, è stato possibile rendere partecipi anche gli insegnati delle scuole elementari e medie, assicurando un diretto coinvolgimento dei più piccoli al tema del riciclo e del rispetto dell’ambiente. La palestra ecologica è risultata, inoltre, essere un tassello importante per il miglioramento del livello di consapevolezza dei cittadini circa il tema della raccolta differenziata. Il modello adottato è stato utilizzato e replicato in diverse città d’Italia, ottenendo un riscontro positivo. L’iniziativa risulta facilmente replicabile in tutti i Comuni italiani.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.corepla.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica