HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


COMUNE DI BRESCIA

Ente locale

 

Progetto “Vicino al tuo vicino”
Brescia (Brescia)

 

Problema
Come rispondere efficacemente alla sempre crescente disgregazione dei legami parentali ed ai sempre più preoccupanti e numerosi casi di isolamento sociale? Può la valorizzazione della dimensione comunitaria essere la risposta adeguata a questa urgenza?

 

Soluzione
“Vicino al tuo vicino” – nato dal progetto “Buon Vicinato”, avviato nel 2003 – è un’iniziativa che intende coinvolgere circa 100 Associazioni di Volontariato nel monitoraggio non più soltanto della popolazione anziana e sola residente a Brescia (questi gli obiettivi dell’iniziativa precedente), ma anche delle famiglie monogenitoriali e dei nuclei con persone disabili, per individuarne gli effettivi bisogni ed avviare azioni mirate ed efficaci di “buon vicinato”. Sono dunque previste, concretamente: la diffusione di una campagna di comunicazione (pubblicità e spot televisivi) che, nel 2009, sensibilizzi la popolazione su queste urgenze; l’organizzazione di seminari formativi (per i volontari aderenti) e conferenze pubbliche, in cui informare la cittadinanza sui temi della sussidiarietà, della solidarietà, della tutela dell’individuo, della centralità della relazione; l’organizzazione di incontri territoriali periodici - in ogni quartiere - con tutte le realtà volontaristiche, la Governance, le Assistenti Sociali e i Promoter Volontari per proseguire le attività di rilevazione dei soggetti potenzialmente destinatari del progetto; la mappatura di tutte le realtà solidaristiche che operano in ciascun Quartiere, in modo da poterle coinvolgere nell’iniziativa; la collaborazione con il Servizio Sociale territoriale, in modo da coordinare le proposte del progetto “Vicino al tuo vicino” con quanto già attivato localmente dalle istituzioni competenti; la promozione di attività che favoriscano la messa in rete di tutte le risorse di volontariato presenti nel quartiere, per stimolare la  coesione sociale.

 

Risultati
Sono stati mappati e raggiunti dal progetto circa 9800 anziani fragili, più di 3500 famiglie monogenitoriali e circa 600 famiglie con disabili.Inoltre, sebbene il progetto sia ancora in corso di svolgimento, si sono già registrati riscontri ed apprezzamenti rispetto alla campagna pubblicitaria in diffusione nel 2009: essa ha già permesso di registrare sia nuove adesioni di potenziali volontari che segnalazioni di ulteriori richieste di aiuto.Può considerarsi riuscita anche l’interazione tra le diverse associazioni di volontariato presenti sul territorio, che grazie al progetto si sono conosciute, confrontate e si impegneranno localmente in azioni comuni e sinergiche. L’implementazione di una rete di sostegno capillare e radicata in ogni quartiere consentirà infine la costruzione di una dimensione comunitaria solidale, stimolando tutti ad azioni più significative di “Buon vicinato”.

Sull'impresa

Settore: Pubblica Amminstrazione ed Enti locali Website: www.comune.brescia.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica