HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CONFINDUSTRIA RIMINI

Associazione degli industriali della Provincia di Rimini

 

Orientamento scolastico e professionale

 

Problema
A Rimini, come nel resto del paese, soprattutto negli ultimi anni, gli Istituti Tecnici hanno visto un calo dei propri iscritti a vantaggio dei percorsi liceali. I giovani sono sempre più orientati verso materie umanistiche, mentre il nostro paese offre maggiori opportunità nei settori scientifici. Inoltre non va sottovalutata la forte richiesta di personale specializzato in materie tecniche e scientifiche che non riesce ad essere soddisfatta: occorrono nuove idee e progetti per un adeguato orientamento scolastico e universitario dei giovani.

 

Soluzione
Confindustria Rimini è da tempo sensibile ed impegnata nel campo della RSI, tanto da avere, nel corso degli anni, portato avanti numerose iniziative. In occasione del 60° anniversario dell’Associazione inoltre, una delle quattro leve cardine è stata appunto la Responsabilità Sociale d’Impresa. Tra le tante iniziative di RSI portate avanti risulta particolarmente interessante il progetto “Orientamento scolastico e professionale”, realizzato da Confindustria Rimini, il Gruppo Giovani Imprenditori e Assoform, il suo consorzio per la formazione, e mirato, attraverso varie iniziative, a consapevolizzare giovani studenti degli istituti riminesi delle svariate possibilità formative ed occupazionali presenti sul territorio. Tra le varie attività intraprese ricordiamo:

  • FABBRICHE APERTE, l’iniziativa per sensibilizzare i giovani a intraprendere professioni nell’industria manifatturiera e informare l’opinione pubblica sul lavoro che le imprese svolgono e sulla loro importanza per tutto il territorio. Attraverso una visita guidata negli stabilimenti delle aziende associate, studenti e professori possono conoscere come nasce il prodotto seguendo ogni passo del processo produttivo, dalla progettazione alla realizzazione finale. A fare da guida sono gli stessi imprenditori che, oltre a spiegare come nasce il prodotto, si rendono disponibili anche per raccontare la propria esperienza professionale.
  • A SCUOLA DI LAVORO: con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti nei confronti della realtà industriale e stimolare i giovani alla lettura dei quotidiani. Il Resto del Carlino pubblica, una volta a settimana, uno speciale dedicato all’industria con storie di imprenditori riminesi e industrie associate a Confindustria Rimini che si sono particolarmente distinte per i loro prodotti innovativi. Grazie al suo contributo di ogni settimana 24 classi di scuole riminesi ricevono le copie del quotidiano; gli articoli vengono letti e commentati in classe aprendo così, con esempi di esperienze concrete, un’utile finestra sul mondo del lavoro.
  • PREMIARE LE ECCELLENZE: è un corso di eccellenza-specializzazione in inglese e informatica organizzato e finanziato da Confindustria Rimini. E’ finalizzato a completare e perfezionare la conoscenza e l’uso della lingua inglese e dell’informatica, ed è rivolto ad alunni del terzo anno della scuola media inferiore.
A tali attività se ne affiancano molte altre tra cui: imprenditori testimonial, alternanza scuola-lavoro, presentazione dell’ateneo Luiss Guido Carli, la voce della scuola, orientagiovani e “che impresa vuoi fare da grande”?. Gli obiettivi e i piani di azione prefissi e stabiliti si sono basati su esigenze reali degli stakeholder bersaglio del progetto; infatti gli studenti facenti parte degli istituti tecnici e scientifici di Rimini e circondario non avevano mai avuto la possibilità di entrare ad osservare i processi caratterizzanti la vita aziendale. Aprendo loro le porte delle strutture e permettendo loro di fruire della narrazione di storie di vita aziendale e imprenditoriale si è raggiunto un duplice obiettivo: è stato consentito ai ragazzi di mettersi in discussione circa il proprio futuro professionale, laddove l’alternativa ad un percorso formativo universitario può essere la scelta di un percorso di tipo imprenditoriale; ed è stata portata avanti nei confronti dei medesimi un’azione di orientamento  che ha permesso loro di contemplare una scelta di percorso scolastico post-diploma indirizzato verso facoltà di tipo tecnico-scientifico, le quali consentono di conseguire un titolo di laurea molto richiesto sul mercato del lavoro.

 

Risultati
Il progetto, nella sua globalità, ha riscosso un notevole successo, numerosi sono stati i docenti di scuole medie inferiori e superiori, così come le classi di studenti, che hanno deciso di aderire alle varie attività contemplate dal progetto generale. Le imprese hanno mostrato entusiasmo nell’aprirsi a un pubblico interessato e motivato a comprendere le dinamiche di funzionamento delle medesime. Gli imprenditori, dal canto loro, si sono resi disponibili non solo a far conoscere le realtà aziendali da loro create ed implementate nel tempo, ma anche a narrare le proprie storie di vita, fungendo da modelli esemplari ai giovani che un giorno potranno scegliere se seguire un approccio di vita lavorativa basata sul modello imprenditoriale.

Sull'impresa

Settore: Associazionismo imprenditoriale e distretti industriali Website: www.confindustria.rimini.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica