HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


CONFINDUSTRIA RIMINI

Associazione degli industriali della Provincia di Rimini

 

EffeGiDi, Fondo di Garanzia per i Dipendenti delle aziende della Provincia di Rimini
Rimini (Rimini)

 

Problema
La crescita esponenziale che caratterizza oggi il mercato finanziario si pone molto spesso al di fuori di qualsiasi tipo di regola che non sia mirata esclusivamente alla massimizzazione del profitto. Come alternativa a questa idea di finanza, pur senza ripudiarne i meccanismi di base (l’intermediazione, la raccolta, il prestito), nasce la Finanza Etica, che propone un approccio diverso, basato sulla riformulazione dei valori di riferimento: la persona e non il capitale; l’idea e non il patrimonio; l’equa remunerazione dell’investimento e non la speculazione.

 

Soluzione
Confindustria Rimini ha istituito nel settembre 2008 EffeGiDi, un Fondo di garanzia rivolto ai dipendenti delle aziende aventi sede nella Provincia di Rimini. La finalità del Fondo è quella di aumentare le possibilità di accesso al credito da parte degli occupati delle aziende e dei loro familiari, proponendo condizioni più favorevoli di quelle di mercato. EffeGiDi è stato dunque pensato per rispondere al problema dell’accesso al credito da parte delle fasce più deboli della popolazione. Possono usufruire del Fondo tutti i privati cittadini - anche gli extracomunitari con permesso di soggiorno - dipendenti da almeno due anni delle aziende aderenti ad esso (imprese associate o meno a Confindustria Rimini, Enti pubblici o privati, altre associazioni e istituzioni pubbliche ricomprese nell’ambito territoriale della Provincia di Rimini).Le tipologie di spesa per le quali è possibile ricevere il finanziamento sono: corsi di istruzione e formazione professionale, spese scolastiche e universitarie (libri di testo, computer, rette, ecc) per il richiedente e/o i componenti della famiglia, ristrutturazione di immobili ad uso abitativo, spese mediche per il richiedente e/o i propri familiari, acquisto di mezzi di locomozione per finalità lavorative, altre spese ritenute ammissibili dal Comitato di gestione. La restituzione del prestito può avvenire in cinque anni a tasso - fisso o variabile - molto agevolato (Eurobor a tre mesi e due punti di spread). La cifra massima erogata, attraverso una convenzione con Eticredito – Banca Etica Adriatica, è di 10.000 euro. Per accedere alla garanzia i dipendenti devono rivolgersi all’azienda e, tramite essa, attivare il finanziamento presso la banca.Confindustria ha il compito di rendicontare semestralmente l’utilizzo e la disponibilità residua del Fondo. Per tali funzioni è stato istituito un Comitato di gestione composto da 5 membri, di cui 3 designati da Confindustria Rimini e 2 dalle aziende associate.

 

Risultati
Ad EffeGiDi hanno aderito 17 aziende, che ne sono dunque divenute socie. Per il momento (febbraio 2009) il Fondo ha deliberato due richieste di finanziamento.EffeGiDi è stato inoltre accolto positivamente dai dipendenti delle imprese aderenti, i quali hanno guardato con entusiasmo agli sforzi protratti dalle rispettive aziende di appartenenza in un momento di crisi economico-sociale come quello attuale. Un ulteriore obiettivo posto da Confindustria mirava al coinvolgimento delle aziende del territorio, anche a essa non associate. L’intento è stato realizzato, tanto da permettere l’accumulazione di un capitale cospicuo in grado di soddisfare un numero significativo di richieste.

Sull'impresa

Settore: Associazionismo imprenditoriale e distretti industriali Website: www.confindustria.rimini.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica