HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


PROVINCIA DI PARMA

Ente locale

 

Pa..S Partecipa il Sociale

 

Problema
Le amministrazioni pubbliche sono state chiamate negli ultimi anni ad una maggiore e diretta assunzione di responsabilità nella definizione e nel raggiungimento di obiettivi di risultato. In ambito pubblico la responsabilità sociale coincide con la finalità istituzionale di ogni singola amministrazione, che per propria natura è chiamata a generare con la propria azione effetti positivi nei confronti di una comunità.

 

Soluzione
La Provincia di Parma, già socio dell’Associazione Rete del Nuovo Municipio, sostiene la democrazia partecipativa vista come una risorsa per lo sviluppo locale e per la coesione sociale e per la vita e l'identità della comunità stessa. L'attenzione alla soddisfazione dei bisogni dei cittadini è alla base del processo di trasformazione e modernizzazione in atto nelle Pubbliche Amministrazioni. Tale obiettivo può essere realizzato favorendo innanzitutto un rapporto di collaborazione e di costante coinvolgimento dei cittadini alle decisioni pubbliche, superando una visione della partecipazione limitata alla sola raccolta delle preferenze e ponendo maggiore enfasi sul ruolo propositivo dei cittadini. L’e-democracy, ovvero l’utilizzo delle ICT, Information and Communications Technology, per favorire la partecipazione dei cittadini alla vita delle Amministrazioni, rappresenta una linea di azione con una forte propensione sperimentale.
“Pa.ì.S – Partecipa il Sociale” è il nome del progetto di e-democracy presentato dalla Provincia di Parma, Assessorato alle Politiche Sociali e Sanitarie e cofinanziato dal Cnipa (Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione) nel quadro della seconda fase di attuazione del progetto di “e-government nelle Regioni e negli Enti Locali”.
Partecipa il Sociale è iniziato ad ottobre 2005 e si è concluso a novembre 2006. Il progetto è stato composto da tre azioni: Sociale.Parma, OPPS-P e Lab.
“Sociale Parma” ha riguardato il rafforzamento e il radicamento sul territorio del portale dell’Assessorato della Provincia attraverso l’implementazione di strumenti come forum e newsletter e l’adeguamento a standard internazionali di accessibilità.
La seconda azione, OPPS-P, è stata finalizzata a rendere più partecipato il lavoro di monitoraggio compiuto dall’Osservatorio Provinciale delle Politiche Sociali, attraverso un potenziamento degli strumenti di rilevazione in modo da ottenere una lettura dei bisogni e delle richieste del territorio più vicina alle problematiche della cittadinanza e coinvolgendo i cittadini in modo diretto.
La terza azione, il laboratorio di democrazia partecipativa (Lab) attivato nei tre comuni di Fidenza, Colorno e Collecchio, ha coinvolto i giovani attraverso strumenti tradizionali come le assemblee e digitali come i forum e il voto elettronico. È stata un’esperienza di progettazione partecipata su un oggetto deciso con le amministrazioni comunali, in cui i ragazzi, si sono trovati a discutere e prendere delle decisioni, attraverso la sperimentazione dell’e-vote.
Attraverso l'uso di strumenti diversificati ed evoluti dal punto di vista delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, l'obiettivo principale del progetto è di indurre una maggiore partecipazione dei cittadini alla vita politica locale, tramite un coinvolgimento nella fase di elaborazione della decisione.
Un’equipe di lavoro interno all’assessorato alle politiche sociali ha seguito le fasi del progetto. Le persone sono state coinvolte nelle azioni di progetto più attinenti alle loro regolari attività, in modo da valorizzare le competenze e conoscenze di cui si è in possesso. Per motivare e formare il personale coinvolto e in generale l’ente provinciale è stato organizzato un seminario di tre giornate sul tema della democrazia partecipativa, tenuto da esponenti politici e universitari di rilievo nazionale che hanno portato le loro esperienze e i risultati delle loro ricerche sulla democrazia partecipativa.
Sul versante della soddisfazione dell’utenza gli strumenti utilizzati sono stati l’attivazione di sondaggi cartacei e online sul gradimento del portale della Provincia e la formazione di un focus group intermedio e finale con il coinvolgimento dei soggetti partecipanti ai giurì di cittadini e ai laboratori di democrazia partecipativa.

 

Risultati
Il progetto ha permesso la sensibilizzazione delle Amministrazioni e della cittadinanza sul significato dell'introduzione di pratiche partecipative nella gestione del territorio e la partecipazione reale dei giovani dei Comuni coinvolti nel progetto nella decisione di interventi sul territorio stesso. L’iniziativa ha inoltre consentito l’apertura e la facilitazione del dialogo e dello scambio tra cittadini e Amministrazioni (Provinciale e Comunali) attraverso momenti di incontro reale e di discussione on line.

Sull'impresa

Settore: Pubblica Amminstrazione ed Enti locali Website: www.provincia.parma.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica