HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


PROVINCIA DI TERAMO

Ente Locale

 

Centro Polivalente Provinciale per Immigrati “Melting POinT”

 

Problema
Nel territorio italiano della Provincia di Teramo la realtà degli immigrati è ampia e variegata. Gli scenari di presenza, come nel caso dell’Italia, stanno cambiando velocemente. Affiancandosi ai flussi migratori provenienti dalle zone nord-africane, albanese e asiatica, emergono infatti nuove tipologie di immigrati giunti dall’Est dell’Europa e dai Paesi dell’ex U.R.S.S. Il grado di integrazione culturale e sociale degli immigrati, anche di quelli regolari, è ancora molto basso: mancano centri di socializzazione, supporto informativo e logistico/abitativo, la situazione lavorativa è spesso precaria e mal pagata. Considerando che gli irregolari non sono facilmente monitorabili e costituiscono la parte centrale della situazione problematica inerente alla presenza sul territorio di immigrati, si rendono necessarie azioni in favore dell’ emersione dell’irregolarità e forme di supporto per l’assistenza socio-sanitaria.

 

Soluzione
Sul territorio provinciale insistono 5 sportelli immigrati finanziati ai sensi del D.Lgs. 286/98 prima e dalla L.R. 46/2004 poi, che prevede la realizzazione, a livello provinciale, di un Centro polivalente per l’immigrazione, autogestito dalle Associazioni degli Stranieri immigrati iscritte al Registro regionale. Nello spirito della L.R. 46/2006 il Centro ha il fine di “assicurare l'integrazione sociale, l'avviamento al lavoro degli stranieri immigrati, di agevolare il rientro nei Paesi di provenienza ed essere un sicuro riferimento per usufruire dei servizi essenziali e rendere possibile una reale integrazione”. La Provincia di Teramo, nell’ambito delle iniziative dell’Assessorato alle Politiche Sociali, ha inaugurato sabato 10 marzo 2007, a Martinsicuro (TE), alla presenza dell’assessore regionale alla Cultura Betty Mura, il Centro Polivalente per gli immigrati “Melting POinT”. La struttura, finanziata anche con fondi propri della Provincia e patrocinata dal Comune di Martinsicuro, è uno spazio dedicato alle associazioni di immigrati e agli stranieri residenti nel territorio provinciale, e si è proposto di diventare un laboratorio dove le culture possano mescolarsi e arricchirsi reciprocamente. Il nome stesso “Melting Point” sta a significare “punto di fusione”, in quanto l’obiettivo è proprio quello di promuovere l’intercultura, l’incontro e il dialogo interculturale. Il Centro Melting POinT si propone di mettere a disposizione degli immigrati, degli enti locali e di tutti i soggetti interessati, conoscenze specifiche, valutazioni precise, informazioni storico sociali, economiche e giuridico-legislative, al fine di migliorare la convivenza, l'inserimento sociale e lavorativo. Il Centro svolge attività di consulenza gratuita nei confronti degli immigrati per le emergenze legate ai permessi di soggiorno, alle pratiche per l’abitazione, al lavoro, ma soprattutto realizza un importantissimo ruolo di mediazione tra la scuola e le famiglie, datori di lavoro e lavoratori, cittadini e istituzioni (sportello informativo). Il Centro, che opera in stretta connessione con enti locali, organizzazioni e associazioni, svolge inoltre le seguenti funzioni: orientamento al lavoro in collaborazione con Centri per l’Impiego e sindacati; consulenza legale; supporto psicologico e promozione dell’inserimento sociale delle donne straniere; azione di raccordo con le comunità di immigrati; sostegno all’inserimento sociale; promozione dei progetti educativi e facilitazione del rapporto scuola-famiglie; iniziative sociali e ricreative volte a promuovere l’interculturalità, l'espressione, la conoscenza e l'integrazione delle diverse culture, favorendo un clima di reciproca comprensione e permettendo la reciproca partecipazione, prevenendo anche fenomeni di discriminazione e intolleranza razziale e di xenofobia.

 

Risultati
I seguenti risultati sono stati largamente conseguiti: promozione dell’educazione alla multiculturalità come valore da porre a fondamento del rispetto reciproco, dello scambio fra culture diverse e della tolleranza, al fine di contrastare ogni forma di discriminazione ed emarginazione; miglioramento della formazione e l’integrazione culturale di cittadini extracomunitari presenti sul territorio; creazione di una cultura delle sinergie tra istituzioni e servizi presenti sul territorio per far convergere risorse, competenze e disponibilità per lo sviluppo di una comune metodologia di lavoro, una programmazione coordinata degli interventi posti in essere da ciascun ente a garanzia di un reale raggiungimento degli obiettivi di inclusione sociale. Infine il Centro Melting Point nel primo semestre è riuscito a raggiungere gli obiettivi prefissati per il periodo in modo conforme al dettato della legge regionale e delle programmazioni stabilite in accordo con l’Ente provinciale e si è posto come obiettivo conclusivo del primo anno d’attività di migliorare le funzionalità maggiormente richieste e di svilupparne nuove, alla ricerca di un modello d’intervento che possa fattivamente contribuire alla integrazione sociale culturale oltre che economica degli immigrati con la società italiana.

Sull'impresa

Settore: Pubblica Amminstrazione ed Enti locali Website: www.provincia.teramo.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica