HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


REGIONE BASILICATA - AZIENDA SANITARIA USL N.3- LAGONEGRO (PZ)

Azienda Sanitaria

 

Realizzazione di un Centro di riabilitazione alcologica ad alta integrazione con i Club alcolisti in trattamento quale Associazione di mutuo aiuto

 

Problema
I dati che riguardano il problema alcol sono catastrofici: l'alcolismo è un problema sommerso che uccide fino a 60 volte più dell'eroina. 5 milioni di italiani abusano di alcolici e 1/5 di loro, 1 milione, sono alcolisti. Ogni anno  30.000 morti sono causati direttamente dall'alcol, ed altrettanti sono morti indiretti, ovvero dovuti a guida in stato di ebbrezza, suicidi e omicidi. I costi economici e sociali di questo problema sono anch'essi drammatici; è dunque necessario, un intervento immediato da parte del fronte istituzionale e sanitario.

 

Soluzione
Nel contesto delle azioni rivolte al contrasto del fenomeno dell’alcolismo, la realizzazione del Centro di riabilitazione alcologico, ideata dall’Azienda Sanitaria USL n.3 della Regione Basilicata, si pone come momento riabilitativo nella rete dei servizi che prevede sia azioni preventive, sia il trattamento delle fasi acute. L’aspetto innovativo del progetto consiste in una stretta collaborazione con l’ASL 4 Medio Friuli di Udine per l’attività di supporto nella fasi di avvio del Centro, e con l’Arcat Basilicata per tutte le attività di reintegrazione sociale dell’alcolista. Verificata la scarsa incisività degli interventi di tipo ambulatoriale ed ospedaliero sul trattamento dell’alcolismo, il Progetto ha voluto offrire e sperimentare un trattamento di tipo residenziale di breve-medio termine (4-6 settimane), volto ad un intervento integrato alla persona alcolista. L’iniziativa si basa  su un trattamento che fa proprio l’approccio ecologico-sociale di Hudolin che prevede la presa in carico di tutta la famiglia, ristretta ed allargata, dell’alcolista,  nell’idea di un trattamento proiettato nel sociale; in tal senso acquista particolare rilevanza la collaborazione con i Club Alcolisti in trattamento del territorio che supportano l’integrazione sociale ed il proseguimento del trattamento nel tempo. Il coinvolgimento del personale è alla base stessa di quest’attività dato che tutti hanno dovuto sottoporsi ad un periodo di formazione volto ad acquisire una metodologia innovativa che tra l’altro prevede forti integrazioni con le Associazioni coinvolte. Il progetto vede insieme una serie di servizi della ASL che sono: il SERT (Servizio per le dipendenze); l’Unità Operativa di Medicina Generale del P.O. di Chiaromonte e l’SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura). I servizi della ASL si integrano inoltre con i  Servizi Sociali Comunali e con i Club alcolisti in trattamento che supportano l’integrazione sociale ed il proseguimento del trattamento nel tempo.

 

Risultati
Sino a questo momento l’iniziativa ha evidenziato dei buoni risultati. Il progetto si è sviluppato secondo le seguenti fasi: analisi del fenomeno dell’alcolismo nell’ASL n.3 con individuazione dei punti di forza e delle criticità; individuazione di strategie e partnership; realizzazione del Centro e formazione degli operatori in partenariato con l’ASL 4 Medio Friuli di Udine; avvio delle attività (luglio 2007) in collaborazione con Arcat Basilicata. Sino a Dicembre 2007 nel Centro sono state trattate 27 famiglie con problemi alcol correlati e sul territorio sono sorti ulteriori 6 Club alcolisti in trattamento che si occupano della presa in carico delle famiglie al momento della dimissione dal Centro. Il personale impegnato nella struttura in questione, dopo l’attività di formazione, ha acquisito un diverso approccio al problema dell’alcol ed è riuscito a fare propria una modalità di lavoro integrata rivolta alla famiglia nella sua complessità. Dal punto di vista della società gli utenti così hanno potuto sperimentare un modello di riabilitazione alcologica innovativo che vede coinvolta tutta la famiglia ed il contesto sociale di riferimento.

Sull'impresa

Settore: Sanità e servizi sociali Website: www.asl3lagonegro.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica