HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BATTIPAGLIA

Banca locale che opera in provincia di Sassari

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2006

Finanza etica e sviluppo locale, il ruolo della cooperazione sociale

 

Problema
L’ imprenditoria sociale rappresenta oggi uno degli elementi più interessanti dello sviluppo socio-economico del nostro paese, che occorre sostenere. Le sue istanze solidaristiche sono da considerarsi parte integrante dei processi di sviluppo in atto, volte all’affermazione di un’economia solida, efficiente ed efficace e, al tempo stesso, etica ed ecologica.

 

Soluzione
In occasione del 2005, proclamato dall’ONU “Anno Internazionale del Microcredito”, la Cassa Rurale ed Artigiana Banca di Credito Cooperativo di Battipaglia ha avviato un’azione sul territorio per la promozione ed il sostegno alla nascita di progetti di sviluppo e nuova occupazione, mediante costituzione di cooperative sociali (come previsto dalla legge 381/91).
Il progetto si propone di favorire e sostenere la creazione e l’implementazione di nuove forme di imprenditoria sociale sul territorio di riferimento, nuove e valide forme di sviluppo locale, la diffusione di buone prassi, la diffusione delle informazioni e degli strumenti per la realizzazione di idee progettuali innovative ed azioni di contrasto alla disoccupazione, attraverso l’inserimento lavorativo di soggetti con difficoltà di entrata nel mondo del lavoro.
L’azione a rete promossa sul territorio è stata realizzata di concerto con enti ed associazioni impegnate attivamente nel sociale, tra cui CARITAS Diocesana di Salerno/Teggiano e Confcooperative/Federsolidarietà (ente che riunisce le cooperative sociali, operanti negli ambiti dei servizi socio sanitari ed educativi e dell’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati) ed è stata sostenuta dal Forum per la Finanza Sostenibile.
Il progetto, localizzato nella Provincia di Salerno, vede coinvolti l’Ufficio Sviluppo e l’Ufficio Fidi della banca oltre ai responsabili delle quattordici filiali e prevede l’attivazione di un “Info-point” presso la sede centrale e la predisposizione di servizi informazioni presso le quattordici agenzie decentralizzate. Ad una fase progettuale dell’attività, concretizzatasi nell’analisi del contesto socio-economico (illustrazione e interpretazione dei diversi settori, mappatura dei servizi e degli uffici, rilevazione fabbisogni sociali e formativi, indagine sulle politiche per lo sviluppo locale e redazione del report di ricerca) ha fatto seguito l’attività di sensibilizzazione e promozione dell’iniziativa, realizzata mediante incontri, dibattiti, convegni e seminari con giovani imprenditori locali, cooperative sociali, gruppi promotori, autorità locali e rappresentanze nazionali. Successivamente sono stati creati sportelli informativi al fine di favorire le attività di raccolta di schede contatto, la fornitura di informazioni e di un servizio orientamento sul territorio e la raccolta di iscrizioni alle selezioni del corso esplicativo. E’ inoltre prevista la realizzazione di un percorso di formazione che si costituisce di due diversi momenti: un percorso di informazione in materia di costituzione di impresa ed uno stage formativo. Il processo di attivazione del servizio parte quindi dalla raccolta delle iniziative imprenditoriali, delle quali un’apposita Commissione effettua un’attenta valutazione. Successivamente la Banca procede a stabilire l’importo del sostegno finanziario da erogare. L’importo stabilito verrà corrisposto ai beneficiari mediante operazioni di micro-credito del taglio di 25.000 euro, sottoposti ad un tasso BCE dello 0,50% , che dovranno essere restituiti entro 84 mesi. Inoltre Confcooperative/Federsolidarietà, partner dell’iniziativa, si impegna ad erogare 140 ore di formazione ed a versare 1.500 euro a fondo perduto a copertura delle spese di costituzione della società.

 

Risultati
Sono stati raggiunti tutti gli obiettivi di gruppo relativi alla realizzazione di iniziative di microcredito per l’anno 2005. Inoltre, durante il primo anno sono stati finanziati 20 progetti, per l’esaurimento di un plafond di 500.000 euro.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bccbattipaglia.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica