HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


COOP CENTRO ITALIA

Cooperativa di consumatori del gruppo Coop, che opera in 6 provincie: Arezzo, Siena, Perugia, Terni, Rieti, L'Aquila

 

Certificazione etica SA 8000

 

Problema
Coop Centro Italia è una Cooperativa di Consumatori, una delle nove maggiori del sistema Coop. Svolge la sua attività nella distribuzione di prodotti alimentari e non alimentari attraverso cinquantacinque punti vendita in Toscana, Umbria, Lazio e Abruzzo e con circa 2100 occupati fattura oltre 500 milioni di €.
Per noi l’etica ha una definizione molto semplice ed euristicamente proponibile: se ethos è comportamento noi definiamo etica un’organizzazione coerente con i valori di fondo della società in cui si opera.
E se operiamo in una società che riconosce l’uguaglianza fra le persone e il pieno rispetto della dignità di ognuno allora sarà etica l’impresa che adotterà stili di direzione e criteri organizzativi in linea con questi valori.
E’ questo approccio che ci ha condotto a ricercare e poi ad ottenere la certificazione SA 8000 nel maggio dello scorso anno.
Carta della distintività
Coop Centro Italia esiste per tutelate la salute dei consumatori e per promuovere i valori di solidarietà ed uguaglianza nel mercato globale.
Nello scenario del terzo millennio i soci ed i lavoratori di Coop Centro Italia intendono perseguire, con impegno e coerenza, la propria missione:
-sviluppando nell’offerta commerciale i prodotti Coop ed escludendo dagli stessi gli organismi geneticamente modificati;
-creando le condizioni perché il consumatore possa compiere in qualsiasi momento una scelta consapevole, in particolare sui prodotti contenenti organismi geneticamente modificati;
-rispettando i principi di eticità imprenditoriale contenuti nelle norme SA 8000 e richiedendo analogo comportamento da parte dei propri fornitori;
-improntando le proprie politiche ed i propri comportamenti al pieno rispetto delle persone senza discriminazione alcuna.

 

Soluzione
Coop Centro Italia a maggio del 2001 ottiene la certificazione SA 8000.
Il processo di certificazione è stato condotto dalla Direzione Affari Generali e Progetti Innovativi, con il coinvolgimento di tutte le altre Direzioni: Risorse Umane; Commerciale; Sviluppo e Strutture; Soci e Consumatori; Amministrazione e Finanza.
Lo standard SA 8000 richiede all’Azienda certificata l’eticità dei comportamenti nei confronti dei propri dipendenti ma anche e soprattutto l’applicazione dello standard da parte dei propri fornitori.
Il 18 dicembre 2000 in un incontro a Perugia, Coop Centro Italia presenta a tutti i propri fornitori locali, circa 700, il “Progetto certificazione SA 8000”. L’incontro è preceduto da una massiccia formazione interna del personale dell’area marketing sui temi dello standard SA 8000. Prosegue la formazione, nei primi mesi del 2001, a tutto il personale della Cooperativa.
Ottenuta la certificazione SA 8000, Coop Centro Italia organizza a Perugia nel giugno 2001 un convegno dal titolo: Etica, Mercato, Impresa - Una riflessione e una proposta concreta. Nell’occasione Coop Centro Italia lancia la raccolta di firme a favore della proposta di legge d’iniziativa popolare per l’istituzione, presso il Consiglio Regionale dell’Umbria, di un Albo regionale delle imprese certificate SA 8000.

 

Risultati
Ottenere la certificazione è stata un’esperienza “formativa” per tutti noi poiché ci ha imposto e ci impone una costante verifica di coerenza fra missione e visione aziendale e comportamenti concreti dei nostri stili di direzione e delle nostre politiche.
Sul fronte fornitori, circa 500 hanno risposto positivamente alla nostra richiesta di impegnarsi formalmente al rispetto dello standard SA 8000.
A giugno 2001 abbiamo raccolto oltre 25000 firme di cittadini elettori dell’Umbria a favore della proposta di legge di iniziativa popolare di istituire un Albo regionale delle imprese certificate SA 8000, a fronte delle 3000 firme, richieste come numero minimo per l’ammissibilità della proposta da parte del Consiglio Regionale umbro.
Obiettivi futuri:
-Approvazione della proposta di legge per l’istituzione dell’Albo regionale umbro delle imprese certificate SA 8000.
-Entro la fine del 2003 tutti i nostri fornitori si devono essere, con noi, impegnati formalmente al rispetto dello standard SA 8000 e che almeno 50 abbiano intrapreso l’iter per ottenere la certificazione SA 8000.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.e-coop.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica