HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


G.D. (Ipermercato E. Leclerc-Conad di Modena)

Ipermercato

 

Last Minute Market

 

Problema
Ogni giorno un grande quantitativo di merce invenduta all’interno dei supermercati, in particolare alimenti, viene buttato, creando uno spreco anche dal punto di vista sociale in quanto tali prodotti, spesso semplicemente ammaccati e quindi se pur invendibili, ancora buoni, potrebbero essere destinati a famiglie bisognose.

 

Soluzione
Il progetto Last Minute Market, avviato nel corso del 2005, prevede una gestione giornaliera dei prodotti invenduti ma salubri (vicini alla scadenza, ammaccati, con piccole imperfezioni, con confezioni inadeguate alla vendita) con la selezione dei prodotti stessi da parte di personale dedicato (separazione dei prodotti da destinare all’alimentazione umana, quelli destinabili all’alimentazione animale e quelli da scartare definitivamente) e la conseguente consegna, sempre giornaliera per favorirne l’utilizzo immediato alle onlus. Quelle selezionate sono 7 e sono soggette ad una pianificazione a rotazione per il ritiro dei prodotti (una, massimo due al giorno). Il prodotto, dopo essere stato selezionato, viene scaricato dalle giacenze dell’ipermercato e, con supporti tecnologici. viene effettuata la bolla di trasporto per la onlus di destinazione. Gli incaricati passano per il ritiro e consegnano i prodotti alla cucina della loro associazione, dove, in giornata, vengono utilizzati per la preparazione del pasto o elaborati per la conservazione o messi in dispensa per un prossimo utilizzo. L’obiettivo è sostenere associazioni caritative, riducendo al tempo stesso lo spreco e la creazione di rifiuti. Il personale dell’ipermercato è stato coinvolto sia nella fase di lancio del progetto sia in quelle di aggiornamento dei risultati raggiunti. Essendo il coinvolgimento attivo del personale utile per un buon recupero dei prodotti, in diverse zone delle riserve-magazzini dell’ipermercato sono stati apposti cartelli informativi per stimolare le persone al recupero delle merci ricordando gli scopi caritativi. I Partner sono stati selezionati dalla cooperativa “Carpe Cibum”, il braccio operativo di Last minute market - Università di Bologna, che, con dei loro incaricati, assistono alla selezione delle Onlus, che sempre e comunque sono scelte in funzione dell’aspetto solidaristico e della vicinanza logistica all’ipermercato. Fondamentali per il progetto sono la quotidianità delle operazioni, la continuità del sostegno che permettono alle onlus di poter contare sull’apporto costante e programmato delle donazioni e la logistica breve. La composizione merceologica delle merci donate, fortemente contraddistinta da elevata presenza di prodotti ortofrutticoli, permette inoltre un apporto positivo alle diete delle persone, assistite dalle varie associazioni.

 

Risultati
Nel 2006 sono stati recuperati circa 46,6 tonnellate di prodotti alimentari. Il progetto ha suscitato interesse oltre che presso le testate giornalistiche nazionali, anche su quelle internazionali. È stata inoltre diffusa una forte motivazione al recupero, insieme ad una maggiore attenzione alla gestione delle merci ed un forte senso di orgoglio e appartenenza. Le risorse umane sono state sensibilizzate alla riduzione dello spreco. Attraverso Last Minute Market si è ottenuta anche una riduzione dei rifiuti con relativo miglioramento dell’ambiente.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.conad.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica