HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


FONDAZIONE IBM Italia

Fondazione dell'azienda IBM, attiva nei campi della cultura, della formazione, del lavoro e del disagio sociale

 

Programma KidSmart

 

Problema
La Fondazione IBM Italia da anni offre il suo impegno e il suo contributo a favore della comunità nella quale opera, sia in ambito culturale, sociale e educativo.
Per quanto riguarda quest’ultimo campo d’azione molti Progetti sono specificatamente rivolti al mondo della formazione e della scuola.
In particolare, il Progetto KidSmart ha l’obiettivo di avvicinare i bambini delle Scuole dell’Infanzia ad una tecnologia facile da usare, in grado di favorire i processi di apprendimento facendo leva sul gioco e sulla creatività. Il Programma privilegia il coinvolgimento di scuole e centri dell’infanzia ubicati in zone disagiate dal punto di vista geografico o da quello socio-economico allo scopo di contribuire alla riduzione del possibile “digital divide” causato dalle diverse opportunità di accesso alle tecnologie.

 

Soluzione
Il progetto KidSmart è un programma internazionale promosso dalla IBM Corporation che coinvolge 30 paesi nel mondo.
In Italia è stato avviato dalla Fondazione IBM Italia nell’anno scolastico 2000/2001 in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
KidSmart consiste nella donazione alle Scuole dell’Infanzia di Young Explorer™, una postazione multimediale disegnata appositamente dalla Little Tikes per essere utilizzata con facilità e sicurezza dai bambini fin dalla più tenera età. Il personal computer IBM è inserito in un contenitore plastico dai colori vivaci e dalle forme arrotondate ed è dotato di una tastiera speciale dai tasti grandi e molto sensibili al tocco.
Un seggiolino bi-posto permette ai piccoli di sedersi in coppia davanti al computer e di utilizzarlo insieme, condividendo giochi e scoperte.
Una particolare attenzione viene prestata alla scelta dei software da impiegare nell’attività didattica. I software donati dalla Fondazione IBM Italia alle scuole dell’infanzia del progetto sono stati realizzati da aziende specializzate nella produzione di software didattico.
Questi software permettono attività singole o di gruppo, volte a sviluppare le abilità logico-cognitive dei bambini e ad incoraggiarne la creatività.
Agli insegnanti impegnati in questo programma viene fornito un periodo di formazione e la consulenza di esperti di tecnologie per la didattica. Gli insegnanti rivestono infatti un ruolo di fondamentale importanza per guidare i bambini all’uso delle tecnologie e per inserire le attività svolte tramite Young Explorer in un più articolato programma didattico.
Per maggiori informazioni è possibile consultare i siti Internet www.kidsmartearlylearning.org e www.reinventingeducation.it

 

Risultati
I risultati raggiunti grazie a questo progetto sono stati molto soddisfacenti.
In una Conferenza sull’ICT e l’apprendimento per la prima infanzia, organizzata dall’IBM a Bruxelles il 22 e il 23 Maggio 2003 è stato confermato il ruolo rilevante che le Tecnologie dell’Informazione e delle Comunicazioni hanno nel miglioramento dei processi di insegnamento e apprendimento in età prescolare. Questo Progetto è stato proprio citato come esempio chiave dell’introduzione positiva delle ICT nella fase di apprendimento della prima infanzia.
Grazie all’introduzione di KidSmart si può affermare che la qualità dell’insegnamento e dell’apprendimento è notevolmente aumentato. Anche gli insegnanti hanno espresso il loro apprezzamento verso l’utilizzo del computer in classe.

Sull'impresa

Settore: Fondazione d'Impresa Website: www.fondazioneibm.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica