HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCO AMBROSIANO VENETO

Gruppo bancario

 

Non solo finanza

 

Problema
Capire le tante realtà del Paese e rispondere alle diverse esigenze finanziarie del territorio, sostenendo ed accompagnando lo sviluppo delle attività imprenditoriali e la crescita del risparmio delle famiglie è la chiave del successo di Banca Intesa.

Sorto due anni fa dall’integrazione fra Banco Ambrosiano Veneto e Cariplo per affrontare con successo l’evoluzione in atto nel sistema creditizio italiano e per svolgere un ruolo da protagonista nel nuovo scenario europeo, il Gruppo, che fa capo a Banca Intesa, si è posizionato stabilmente al vertice del sistema bancario italiano, grazie alle successive integrazioni di Cariparma, FriulAdria e, ultima in ordine di tempo, di Banca Commerciale Italiana.
Ma il “valore” dell’istituto non si misura solo in termini di numeri. Banca Intesa, con le banche del suo gruppo, ha saputo corrispondere alle attese del territorio in cui opera anche attraverso interventi nei campi della solidarietà, delle attività culturali e sportive, del sociale.
L’obbiettivo che Banca Intesa ha fatto proprio è quello di contribuire allo sviluppo del Paese offrendo nuovi fermenti (non solo finanziari) alla sua crescita. Del resto, l’impegno civile costituisce un valore primigenio per Banca Intesa,che trova le sue radici sia nei principi enunciati dai fondatori, sia nelle iniziative delle due banche che hanno costituito il nuovo gruppo.

 

Soluzione
Banco Ambrosiano Veneto vanta una lunga storia d’interventi in campo sociale. Ne sono la riprova la partecipazione alla costruzione della prima Banca Etica italiana, le strutture speciali per agevolare l’accesso e l’uso dei servizi bancari ai portatori di handicap, la promozione d’inziative Onlus come Progetto Insieme, i progetti CIM, SOS Bimbo, Girotondo, il conto Noi & Voi e Menorah, il nuovo conto corrente interamente dedicato al mondo ebraico ed a sostegno di importanti progetti a favore della cultura ebraica; oltre a queste iniziative che definiamo di verifica all’utilizzo degli strumenti finanziari a fini sociali da parte del risparmiatore, abbiamo sottoscritto con le Diocesi Italiane una serie di convenzioni anti usura destinate a prevenire il fenomeno; per coloro che invece che hanno subito un protesto e sono quindi a maggior rischio, con lo Snapr – Sindacato nazionale anti usura protestati riabilitati – abbiamo sottoscritto una convenzione con la quale permettiamo l’attività bancaria anche ai protestati.

Per la prima volta in Italia, sempre su iniziativa del Banco Ambrosiano Veneto, sono stati lanciati sul mercato i Bond Etici. Questa iniziativa viene intrapresa con la Fondazione Opera Immacolata Concezione Onlus che ha come obiettivo l’offerta di ospitalità ed assistenza alle persone anziane, alle persone non autosufficienti e ai disabili. Una comunanza di valori che oggi supera i confini del servizio bancario, generando un incontro tra solidarietà e finanza, rappresentando una forma di investimento che dà valore aggiunto e contribuisce a costruire rapporti tra il mondo “profit” e quello “nonprofit” dell’economia sociale.
Operativamente il Banco Ambrosiano Veneto lancia un Prestito Obbligazionario ad un tasso nominale del 2,5% - che verrà interamente sottoscritto dal mercato e, per pari importo e tasso, eroga un mutuo alla Fondazione OIC Onlus che destinerà tale importo alla ristrutturazione dei propri immobili ed alla costruzione di nuove residenze. Questo impegno di utilizzo del danaro raccolto è parte integrante il contratto di sottoscrizione del Prestito Obbligazionario.
A chi sottoscrive il Bond Etico per un importo nominale pari o superiore a 50.000 euro la Fondazione OIC Onlus, riserverà una particolare “Social Opportunity” concedendo un accesso preferenziale per poter usufruire del servizio di residenzialità presso le sue strutture.

Il sito www.ambro.it/solidarietà contiene informazioni dettagliate ed aggiornate sulle diverse iniziative.

Grazie ad un accordo con la Provincia di Milano, Coni e l’Istituto per il Credito Sportivo, Cariplo interviene anche nel settore sportivo mettendo a disposizione, per la prima volta in Italia, un proprio esperto per fornire assistenza ai comuni della provincia milanese che intendono istruire domande di finanziamenti agevolati finalizzate alla costruzione o al miglioramento di infrastrutture sportive.

“Aiutare chi aiuta” è l’obbiettivo del Conto Etico Cariplo attraverso il quale la solidarietà entra in banca. Questa formula consente ad ogni correntista Cariplo di destinare una percentuale, o l’intero ammontare degli interessi maturati sul conto ad una o più delle 14 Onlus prescelte. Cariplo, dal canto suo, aumenterà del 10% quanto devoluto dalla clientela, contribuendo concretamente a sostenere le attività delle associazioni non profit.

La Fondazione Lombarda Antiusura opera sulla base della legge 108.96 con lo scopo di prevenire e combattere i fenomeni dell’usura prestando garanzie a favore della banche convenzionate al fine di favorire l’erogazione di prestiti a nominativi che, pur a fronte di situazioni giudicate meritevoli di sostegno, risultano condizionati da momentanee difficoltà finanziarie che precludono loro l’accesso al credito ordinario.
Possono essere rilasciate garanzie anche nell’interesse di nominativi già caduti nelle maglie dell’usura, a condizione che sia già stata presentata la relativa denuncia all’Autorità Giudiziaria.

Banco Ambrosiano Veneto e Cariplo partecipano come cosponsors al progetto sulla Responsabilità Sociale d’Impresa di Ebnsc relativamente al settore finanza di cui sono membri anche Caisse des Depots, Societe Generale de Belgique, ABN Amro, ING, Paribas, Nat.West.
Le finalità del Gruppo sono di sviluppare la cultura della solidarietà nella comunità finanziaria europea sensibilizzando risparmiatori ed investitori. Si è avviata una riflessione sulle innovazioni finanziarie da sperimentare per rispondere ai bisogni emergenti quali i servizi bancari di base, la creazione di PMI e conseguente start-up. Infine, sul ruolo della finanza nella lotta all’emarginazione e nella creazione di posti di lavoro.

In particolare Banco Ambrosiano Veneto e Cariplo sono anche sponsor del progetto per la costruzione di un rating sociale europeo quale strumento per la valutazione del bilancio sociale d’impresa. Il progetto è affidato a nove agenzie di rating internazionali che stanno esaminando i dati di 50 principali imprese europee. Le linee guida di valutazione sono basate sugli indici di adattabilità, occupazione, pari opportunità ed imprenditorialità.

 

Risultati
Alla data attuale i Conti solidarietà operativi sono pari all’1,08 % del totale della clientela del Banco.
Alla data attuale il Conto Etico di Cariplo ha raggiunto le 100 adesioni.
Dall’inizio dell’attività nel gennaio 1998 a tutt’oggi la Fondazione Antiusura ha attivato finanziamenti per Lit. 3 miliardi mentre i fondi rischi ammontano a Lit. 8 miliardi e, pur considerando le garanzie già rilasciate, lasciano ampi spazi per ulteriori interventi.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bancaintesa.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica