HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARUGATE

Banca locale che opera in provincia di Milano

 

Progetto Martesana, una lavagna interattiva per ogni scuola
Carugate (Milano)

 

Problema
La popolazione scolastica diversamente abile nella zona nord-est dell’area metropolitana milanese è composta da circa 600 studenti (il 2,6% del totale). Per questi ragazzi è necessario elaborare un progetto didattico innovativo e tecnologicamente avanzato che possa rispondere alle loro esigenze di formazione e integrazione, e che ne consenta una crescita culturale più equilibrata.

 

Soluzione
La Banca di Credito Cooperativo di Carugate ha finanziato l’acquisto, nel corso del 2008, di 25 lavagne interattive destinate a 23 scuole medie e 2 istituti superiori appartenenti alla rete scolastica del nord-est milanese. Il “Progetto Martesana, una lavagna interattiva per ogni scuola” nasce da una stretta collaborazione tra la Direzione Generale della Bcc e la Direzione Didattica dell’Istituto Comprensivo di Carugate, che nel dicembre 2007 ha presentato al Consiglio di Amministrazione della Banca una richiesta di finanziamento per l’acquisto delle lavagne interattive, ritenute strumenti importantissimi soprattutto per l’integrazione scolastica degli alunni diversamente abili. Il Consiglio di Amministrazione ha valutato positivamente la proposta stanziando un budget complessivo di 25.000 euro per l’acquisto del materiale necessario alla realizzazione del progetto. Sono state acquistate lavagne interattive multimediali Smart Board con funzionamento touch screen e collegate ad un pc portatile e ad un videoproiettore, in modo che le attività didattiche sviluppate possano coinvolgere sia gli alunni diversamente abili che i loro compagni di classe. L’iniziativa è stata promossa, più in generale, per cercare di rispondere a due categorie di bisogni ugualmente urgenti: l’integrazione degli studenti diversamente abili e l’innovazione didattica, spesso poco curata o destinataria di una quantità insufficiente di fondi e risorse.

 

Risultati
Il “Progetto Martesana, una lavagna interattiva per ogni scuola” è stato presentato al pubblico e alla stampa locale in occasione della cerimonia annuale di consegna delle borse e dei premi di studio agli studenti figli di soci e clienti della Banca, che si è svolta il 14 dicembre 2008 presso l’Auditorium della Bcc. La platea - composta da oltre 500 persone tra insegnanti, genitori e studenti - ha potuto osservare in quest’occasione il funzionamento delle lavagne interattive, di cui sono stati descritti l’uso didattico e le potenzialità educative.  Per il 2009 sono previste la produzione di unità didattiche mirate al recupero delle competenze di base, l’elaborazione di itinerari di apprendimento interattivi, l’innalzamento delle competenze personali dell’alunno e generali della classe, la diminuzione di demotivazione e dispersione scolastica, lo sviluppo della creatività di docenti ed allievi grazie alla messa a disposizione di questi strumenti innovativi.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.bcccarugate.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica