HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARUGATE

Banca locale che opera in provincia di Milano

 

La prevenzione č vita. Un colonscopio per l’Ospedale di Gorgonzola

 

Problema
Ogni giorno in Italia 120 persone scoprono di avere un tumore del colon retto e 14.600 all’anno muoiono a causa di questa patologia, seconda in Italia per incidenza mortale solo al tumore del polmone. Fortunatamente però, e a differenza di quanto avviene per altre neoplasie, oltre il 90% dei pazienti con carcinoma colon-rettale che ricevono una diagnosi precoce e un trattamento tempestivo, riescono a salvarsi. In altre parole, gran parte di queste 14.600 vite potrebbero guarire se si sottoponessero a regolari esami di prevenzione.Solo pochi Paesi Europei hanno programmi di screening preventivo, tra cui l’Italia. La partecipazione della popolazione alla prevenzione di questa tipologia di tumore nel nostro Paese si attesta su una media appena superiore al 40% con punte del 70% nel Nord Italia, in cui la Lombardia si conferma Regione di eccellenza con ben 15 programmi di screening messi in atto dalle diverse ASL Regionali.

 

Soluzione
La Banca di Credito Cooperativo di Carugate ha acquistato, nel corso del 2009, un colonscopio del valore di 78.000 euro da donare all’Ospedale di Gorgonzola tramite l’Associazione VOS – Amici dell’Oncologia e da utilizzare presso l’ASL Milano Due nell’ambito del progetto di prevenzione del tumore al colon attivato dalla stuttura.La presentazione e l’inaugurazione dello strumento si è svolta lo scorso 20 ottobre. All’inaugurazione sono intervenuti il Presidente della BCC Giuseppe Maino, il Sindaco di Gorgonzola Walter Baldi, il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Melegnano Claudio Garbelli, il Direttore della Struttura Complessa di Oncologia Medica Luciano Isa e il Primario dell’Unità Operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva dell'Ospedale di Melzo, Ivana Raguzzi.

 

Risultati
L’acquisto del colonscopio da parte della BCC di carugate rappresenta la terza tappa di un processo di partnership tra la Banca e l’Ospedale di Gorgonzola: nel 2004, infatti, la BCC ha donato alla struttura gli arredi per le stanze dell’Hospice (il reparto di cure palliative che accoglie i malati in fase terminale) e nel 2007 i nuovi letti automatizzati per i degenti della struttura, per un impegno complessivo di 50.000 Euro.Quest’ultima operazione da parte della BCC ha consentito la partenza di un progetto che vedrà personale medico dedicato e specializzato impegnato in un lavoro di prevenzione presso la Cittadella dell’Oncologia di Gorgonzola. Sarà infatti creato un percorso terapeutico e chirurgico completo in grado di accompagnare il paziente in ogni fase fino alla guarigione dalla malattia.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni  
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica