HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI TREVIGLIO

Banca locale

 

Progetto UniversitÓ

 

Problema
Alcuni città non possono offrire un piano formativo completo in quanto non hanno nemmeno un’istituzione universitaria presente sul territorio. I ragazzi residenti che vogliono intraprendere degli studi accademici sono, quindi, costretti a diventare pendolari o a trasferirsi altrove, sostenendo dei costi non indifferenti, che spesso non si possono permettere.

 

Soluzione
La Cassa Rurale-Bcc di Treviglio ha promosso e sostenuto l’avvio, a Treviglio, del primo Corso di Laurea presente nella città: il Corso di Laurea in Economia e Amministrazione delle Imprese. Dopo aver avviato i primi contatti con l’Università degli Studi di Bergamo, da cui il Corso in oggetto dipende, e coinvolto e stimolato l’Amministrazione Comunale cittadina, il 27 settembre 2004 la Cassa ha dato il via, presso i locali da essa appositamente approntati ed alla presenza dei 90 iscritti, all’inizio ufficiale delle lezioni. L’Università a Treviglio completa un panorama di offerta formativa piuttosto ampia, costituita dalla presenza in Città di 9 Istituti Secondari Superiori, per un totale di circa 6.000 studenti. Il Corso di Laurea in Economia e Amministrazione delle Imprese ha una durata triennale e fa capo all’Università degli Studi di Bergamo dal quale dipende per ogni aspetto formativo, amministrativo e didattico; si tratta dello “sdoppiamento” nella sede trevigliese di un Corso già attivo e consolidato presso la sede di Bergamo dove continuerà ad essere presente. Ad oggi sono avviate a Treviglio le attività didattiche del primo, secondo e terzo anno. La Cassa Rurale ha messo a disposizione gratuitamente i locali per lo svolgimento delle attività didattiche del Corso ed in particolare: un’aula da 72 posti; tre aule di informatica, separabili attraverso porte scorrevoli o utilizzabili come un’ unica aula, dotate ciascuna di nove postazioni pc con collegamento multimediale, schermo al plasma, videoproiettore; l’Auditorium da 150 posti, adibito ad Aula Magna. Tali attrezzature tecniche sono state acquistate dalla Cassa appositamente per questo utilizzo e sulla base delle indicazioni fornite dall’Università;. La spesa sostenuta dalla Cassa per i lavori di muratura, di adeguamento degli impianti e per l’acquisto degli arredi e della strumentazione tecnica ammonta complessivamente a circa 240.000 euro. La Cassa ha, inoltre, promosso e sollecitato l’individuazione, da parte dell’Amministrazione Comunale trevigliese, di ulteriori locali atti ad ospitare la Segreteria Studenti, l’Aula docenti e la Sala di Lettura. Tali spazi sono stati individuati presso il Centro Civico cittadino, poco distante dall’edificio Cassa Rurale che ospita le aule dedicate alla didattica. Nella fase di avvio, il coordinamento tra l’Amministrazione Comunale di Treviglio e l’Università per la segnalazione delle necessità in termini di arredi e di attrezzature tecniche con le quali approntare questi spazi, nonchè la verifica dell’effettiva disponibilità dei locali  entro i  tempi concordati, sono stati effettuati dalla Cassa. Ad oggi (gennaio 2007) la collaborazione tra la Cassa Rurale, il Comune di Treviglio e l’Università di Bergamo continua e si focalizza su tre fronti: l’allargamento dell’offerta formativa del Corso, l’individuazione di una sede unitaria ed il consolidamento della presenza del Corso.

 

Risultati
L’Università di Bergamo si dichiara soddisfatta dell’esito che il progetto ha avuto: il numero degli iscritti  risponde alle attese dell’Ateneo ed è destinato ad incrementarsi negli anni a venire sulla scia dell’interesse e del consenso suscitato dall’iniziativa nella comunità locale.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.cassarurale-treviglio.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica