HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


FONDAZIONE JOHNSON & JOHNSON

Fondazione dell'azienda Johnson & Johnson, attiva nell’assistenza sanitaria alla comunità, salute infantile, formazione nel campo della gestione sanitaria, salute mentale, innovazione

 

Prevenzione dei tumori al seno: La partnership tra le aziende J&J e la Komen Italia Onlus
Cologno Monzese (Milano)

 

Problema
In Italia si registrano 36.000 nuovi casi di tumore al seno ogni anno, e nonostante da questa malattia sia possibile guarire in un’alta percentuale di casi (oltre il 70%), ogni anno in Italia più di 11.000 donne perdono la loro battaglia. C’è ancora, dunque, molto lavoro da fare.

 

Soluzione
La Fondazione Johnson&Johnson, insieme con la J&J SpA e la J&J Medical, partecipa da molti anni alle iniziative promosse da Komen Italia Onlus per la lotta e la prevenzione dei tumori al seno.La Komen Italia Onlus - nata negli Stati Uniti e arrivata in Italia nel 1999 - organizza a Roma, Bologna e Bari la “Race for the Cure”: si tratta di una mini-maratona di raccolta fondi attraverso la quale esprimere solidarietà alle donne colpite dalla malattia e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione.La Fondazione J&J e la J&J Medical supportano in particolare il “Villaggio della Prevenzione”, che offre gratuitamente visite senologiche, ecografie e mammografie soprattutto a donne disagiate durante i fine settimana in cui si svolgono le Race, e per le quali viene utilizzata l’unità diagnostica mobile donata dalla Fondazione J&J.La J&J Spa partecipa all’iniziativa fornendo i prodotti per le Borse gara che vengono offerte a tutti gli iscritti e - attraverso il marchio Neutrogena - sostiene in modo specifico le "Donne in Rosa" protagoniste della Race: si tratta di donne che hanno affrontato personalmente il tumore al seno e che in queste occasioni scelgono di rendersi visibili indossando una maglietta ed un cappellino rosa. Le aziende del Gruppo Johnson&Johnson offrono inoltre gratuitamente a tutte le proprie dipendenti uno screening gratuito presso le sedi aziendali, sempre in partnership con la Komen Italia Onlus.

 

Risultati
Nel 2008 i partecipanti alla Race for the Cure sono stati circa 40.000 a Roma, 6000 a Bologna e 7000 a Bari.Il Gruppo Johnson&Johnson sostiene questa iniziativa da 10 anni, ed il successo crescente che essa ha registrato ha permesso a Komen Italia Onlus di vedere aumentare costantemente i fondi raccolti (più di 1 milione di euro nel 2008), con i quali supportare i progetti anche di altre associazioni attive nello stesso campo.Nel 2007 per esempio sono state finanziate le attività di enti quali: ArleniKa, ANT, LILT, GADOS, Andos, Associazione Valentina, Ass. Profutura onlus, Ass. “il seno e poi” onlus, AMISS .Il “Villaggio della Prevenzione” è stato in grado di realizzare un altissimo numero di prestazioni gratuite (circa 340 tra eco e mammografie solo nel 2008) offerte in particolare a donne in condizioni economiche disagiate. La squadra J&J costituita per la Race è diventata sempre più numerosa negli anni, fino a contare circa 1300 partecipanti nel 2008.La partecipazione attiva del Gruppo J&J a questa iniziativa ha sviluppato nel personale un senso di appartenenza ed un’attenzione ai bisogni della comunità ancora più forti.

Sull'impresa

Settore: Fondazione d'Impresa Website: www.fondazionejnj.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica