HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ILLY CAFFE'

Produzione e commercio di caffè

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2011

RESPONSIBLE SUPPLY CHAIN PROCESS
Trieste (Trieste)

 

Problema

L’intera filiera produttiva deve generare valore per tutti gli interlocutori coinvolti, secondo parametri condivisi di controllo e qualità.

 

Soluzione

“Responsible Supply Chain Process” è la certificazione – rilasciata da Det Norske Veritas – che Illycaffè ha ottenuto per la gestione della filiera del proprio caffè verde, ritenuta rispettosa delle migliori prassi e soluzioni gestionali volte a evitare comportamenti scorretti e a valorizzare le eccellenze. DNV Italia ha infatti sviluppato una certificazione con un protocollo esecutivo specifico per la filiera del caffè. Secondo questo nuovo standard, la sostenibilità del sistema coincide con il benessere dei coltivatori, da supportare nel miglioramento costante della qualità dei propri prodotti e cui riconoscere maggiori compensi in relazione ai risultati ottenuti. Lo schema di verifica del “Responsible Supply Chain Process” si è basato su 3 differenti livelli di indagine: Campagna 0 (Status di Applicant), centrata sulla verifica dei requisiti del processo di produzione sul campo e di altri requisiti minimi relativi al rapporto con i coltivatori; Campagna 1, concretizzatasi nella verifica della completa applicazione dei requisiti del protocollo e degli indicatori di performance; Campagne successive, finalizzate al mantenimento della certificazione attraverso verifiche annuali.

Il primo passo che ha affrontato illycaffè è stata la definizione dei requisiti di qualità e sostenibilità per i propri produttori. Quanto definito in questa fase ha costituito la base per sviluppare i cicli successivi del monitoraggio e individuare le azioni di miglioramento, con l’utilizzo di indicatori di performance verificati anno dopo anno. Al termine del primo ciclo, illycaffè ha quindi elaborato un Piano di Sostenibilità per la gestione della catena di fornitura. Il Responsible Supply Chain Process è stato costruito secondo un approccio multistakeholder. È stato infatti stimolato un confronto costruttivo con organizzazioni governative e associazioni di categoria legate alla filiera del caffè; la sua messa a punto ha richiesto circa 3 anni di lavoro conclusi con l'ottenimento della certificazione rilasciata da DNV nel dicembre 2010.

 

Risultati

Il primo risultato che va evidenziato è stato l'ottenimento della certificazione Responsible Supply Chain Process rilasciata da DNV Italia: illycaffè infatti, oltre ad essere stata il case study che DNV ha utilizzato per sviluppare lo standard, è stata la prima azienda del settore ad aver avviato il processo e ad aver ottenuto la certificazione nel dicembre 2010. L’indagine avviata dall’azienda per l’ottenimento della certificazione ha coinvolto 525 fornitori e tutti i produttori attivi per illycaffè (1010): di questi, 425 sono stati raggiunti attraverso altrettante interviste personali, 100 hanno poi avviato una procedura di auto-valutazione e 477 hanno ottenuto e sono in possesso di un’altra certificazione di sostenibilità. L'ottenimento della certificazione è stata comunicata ufficialmente da marzo 2011 anche utilizzando il labelling sui barattolini e i minileaflet interni.

Sull'impresa

Settore: Alimentare e bevande Website: www.illy.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica