HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


ITALCEMENTI

Produttore di cemento, inerti e calcestruzzi

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2006

TX ACTIVE«: un principio attivo per il cemento antismog dal Progetto Innovazione

 

Problema
Il problema dell’inquinamento atmosferico in Italia non è circoscritto a poche aree del Paese, ma coinvolge ormai tutti i centri urbani, dove sono concentrati circa i 2/3 della popolazione. Le emissioni dei gas di scarico e degli impianti di riscaldamento sono solo alcune delle principali cause dell'inquinamento atmosferico e della produzione di sostanze nocive quali piombo, anidride solforosa, monossido di carbonio, benzene, benzo(a)pirene, PM10 e IPA (Idrocarburi Policiclici Aromatici), che contribuiscono alla diffusioni di gravi malattie ed alla rovina dei beni architettonici.
Per abbattere le sostanze inquinanti è necessario che le imprese sperimentino tecnologie innovative.

 

Soluzione
Italcementi ha sviluppato, in dieci anni di ricerca, sperimentazione e test, importanti competenze sui materiali fotocatalitici per l’edilizia, registrando nove brevetti di ricerca relativi a materiali ed applicazioni. A seguito di tali sperimentazioni è stato creato TX Active®, principio attivo, con proprietà fotocatalitiche. Un marchio che contraddistingue la presenza del principio attivo fotocatalitico, secondo un preciso disciplinare, nei manufatti cementizi preparati con cementi Italcementi TX Active®. Pitture, intonaci, malte o manufatti prefabbricati contenenti tale principio attivo consentono l’abbattimento significativo delle sostanze inquinanti. L’applicazione ai materiali cementizi del principio attivo prodotto da Italcementi, permette quindi di sfruttare l’energia luminosa per decomporre, ossidandole, sostanze organiche e inorganiche presenti in atmosfera.
Tutta la struttura del Centro Tecnico di Gruppo (400 persone, di cui 170 ricercatori) ha lavorato al progetto in sinergia con le principali divisioni della Holding. Il Gruppo, che investe circa 25 milioni di euro all’anno in ricerca, ha riservato al progetto TX Active® circa 10 milioni di euro.
Negli ultimi anni di sperimentazione, numerose comunità sono state coinvolte nei test (condotti a Bergamo, Milano, Roma) e nelle costruzioni (effettuati a Roma e Parigi).

 

Risultati
Italcementi è stata la prima azienda cementiera al mondo a sviluppare innovative competenze nel campo della fotocatalisi. In laboratorio la risoluzione degli agenti inquinanti ha raggiunto anche il 95%, mentre sul campo, in base alle irradiazioni e alle condizioni meteo, gli abbattimenti sono stati del 20-80%.
Le comunità coinvolte hanno dimostrato grande interesse per l’iniziativa. Il programma prevede interventi educativi, rivolti alle scuole, e interventi tecnici, destinati a ingegneri, architetti e prescrittori in genere. In tal senso, l’azienda ha già previsto per il 2006 un piano formativo sui temi ambientali destinato a 45 mila ragazzi della scuola primaria e secondaria e 30 convegni tecnici di formazione per prescrittori.
Sull'impresa

Sull'impresa

Settore: Edilizia e costruzioni Website: www.italcementi.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica