HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO LOCCIONI

Opera nel settore della progettazione di sistemi di automazione, di collaudo e di controllo qualità, di monitoraggio ambientale e Information Technology

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2009

Leaf Community – La prima comunità eco-sostenibile in Italia
Angeli di Rosora (Ancona)

 

Problema
È importante oggi che anche le imprese di adoperino per far comprendere alla comunità che si può creare un mondo sostenibile e tecnologicamente avanzato, in cui uomo e natura convivano nella prospettiva di un futuro più equilibrato.

 

Soluzione
All’interno della Leaf Community elaborata dal Gruppo Loccioni si vive in case a zero emissioni di CO2, si portano i bambini in una scuola ad energia solare, ci si muove con mezzi elettrici o ad idrogeno, si lavora in edifici eco compatibili, con fonti energetiche rinnovabili ed in linea con le aspettative individuali di comfort e modernità.Al centro della Leaf Community è posta la Leaf House: una casa carbon-free in cui l’energia è prodotta da fonti rinnovabili (pompe geotermiche, pannelli solari e pannelli fotovoltaici) in assenza di CO2; l’energia in eccesso viene convertita in idrogeno dal “Sistema di accumulo” fornito da Enel; lo stesso provvede alla riconversione dell’idrogeno sotto forma di energia in caso di necessità. Le acque meteoriche vengono recuperate e riutilizzate per l’irrigazione e gli scarichi. L’elettricità necessaria viene prodotta da una micro-centrale idroelettrica costruita all’interno della Leaf Community ed in grado di produrre 160 MWh/anno di energia, con un risparmio di circa 90t/anno di CO2.La casa si compone di 6 appartamenti - tutti dotati di elettrodomestici ad alta efficienza energetica forniti da Whirlpool - attualmente abitati da 8 collaboratori del Gruppo Loccioni e i cui consumi sia termici che elettrici vengono monitorati e storicizzati quotidianamente al fine di contribuire al continuo miglioramento del progetto. Nella Leaf Community c’è anche una scuola d’infanzia (Leaf Education) che si alimenta grazie ad un impianto fotovoltaico installato sul tetto, frutto della riqualificazione energetica operata dal Gruppo Loccioni.

Il progetto “Leaf Community – La prima comunità eco-sostenibile in Italia” è stato ideato da un’ampia rete di soggetti ed aziende di cui fanno parte Enel, Whirlpool, Siemens, IGuzzini, Cisco, IKEA, National Instruments, Alvarion, Faam, Beckhoff, Rittal, Viessmann e Schüco. Esso inoltre è stato comunicato e diffuso attraverso brochures illustrative e attraverso il sito www.leafcommunity.com, dal quale è possibile anche accedere ai siti ufficiali dei partners.

 

Risultati
I risultati ottenuti nell’ambito del progetto del Gruppo Loccioni sono notevoli in termini di energia risparmiata e prodotta da fonti rinnovabili. Nello specifico: 1/3 è il fabbisogno energetico di uno degli stabilimenti del Gruppo Loccioni coperto dalla produzione di energia idroelettrica della centralina; 60 sono le famiglie il cui fabbisogno potrebbe essere soddisfatto dalla centralina microidroelettrica; 40% è il risparmio economico fruttato dall’installazione del sistema di luci integrato; 138 sono le tonnellate totali di CO2 non emesse dalla Leaf Community grazie a tutti gli accorgimenti energetici presi; 1676 sono gli euro risparmiati in riscaldamento grazie alla pompa geotermica; 164 sono gli euro risparmiati in acqua calda sanitaria grazie ai pannelli solari in 90 giorni; 535 sono gli euro risparmiati in elettricità grazie alla produzione di energia solare da fotovoltaico in 90 giorni; 1200 sono i sensori dislocati nella Leaf House, che permettono di acquisire dati sui reali consumi della casa e di eliminare gli sprechi e le inefficienze; 60 sono i Watt consumati per il raffrescamento estivo di un appartamento della Leaf House, equivalenti alla potenza di una comune lampadina; 50% è il risparmio di acqua di acquedotto consumata nella Leaf House rispetto ad una casa normale, grazie al recupero delle acque piovane e all’uso dell’acqua di pozzo.Dal mese di giugno 2008 la Leaf Community è stata visitata da 1012 studenti e 510 tra professionisti, clienti e fornitori; al progetto sono inoltre state dedicate oltre 200 pubblicazioni nazionali ed internazionali.

Sull'impresa

Settore: Servizi Website: www.loccioni.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica