HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


GRUPPO MASTROTTO

Azienda conciaria vicentina

 

Favorire l’integrazione etnica e culturale

 

Problema
Il riconoscimento ed il rispetto delle diversità etniche e culturali è uno dei temi centrali della missione dichiarata dal Gruppo Mastrotto. La Società si prende cura dei lavoratori immigrati offrendo loro una vita dignitosa e realizzando progetti per una migliore coesistenza reciproca

 

Soluzione
Le imprese del Gruppo Mastrotto (Concerie Mastrotto, Duma, Mastrotto Italia, la Lineapelle di Arzignano vicino a Vicenza e la Midac Accumulatori nei pressi di Verona) impiegano un numero considerevole di lavoratori extracomunitari (circa 150, più del 25% della forza lavoro). La carenza di manodopera locale ha portato, durante gli ultimi dieci anni, ad un aumento del flusso migratorio. Le prime assunzioni all’interno dell’azienda risalgono al 1987. Gli immigrati erano di nazionalità diversa, ma la maggior parte di loro proveniva dall’Africa occidentale (soprattutto dal Ghana e dal Senegal).
Per evitare forme di discriminazione, favorire l’integrazione dei dipendenti immigrati e consentire loro una vita dignitosa, il Gruppo si è impegnato nella ricerca di aree in cui costruire case, ha offerto condizioni di impiego interessanti a coloro che decidevano di lavorare nell’impresa per un lungo periodo di tempo, garantendo loro pari salario e uguali opportunità di crescita professionale dei lavoratori italiani.
L’azienda ha anche pubblicato l’opuscolo “Benvenuto: il manuale dell’immigrato extracomunitario”, un testo bilingue che presenta in modo semplice modalità su come organizzare la giornata nel nostro Paese, affronta questioni legali e fiscali, spiega in che modo gestire i rapporti con le banche, si occupa di problemi legati alla ricerca della casa, del lavoro e della scuola, nonché delle attività da svolgere nel tempo libero.

 

Risultati
Questo progetto ha dato un decisivo impulso all’integrazione lavorativa e sociale degli immigrati e ha favorito lo sviluppo di buoni rapporti di convivenza fra tutti lavoratori, nonché fra gli extracomunitari e l’intera comunità locale. Molti dei dipendenti stranieri, che hanno lavorato per molti anni nelle imprese del Gruppo raggiungendo buone competenze professionali, sono ora responsabili di alcuni settori produttivi.

Sull'impresa

Settore: Tessile e abbigliamento Website: www.mastrotto.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica