HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


MEDIAMARKET

Catena di elettronica di consumo

 

L’efficienza della gestione energetica
Curno (Bergamo)

 

Problema

Nell’ambito della sostenibilità risulta fondamentale l’impegno di gestire e monitorare costantemente il funzionamento energetico dei luoghi di lavoro ed è possibile veder riconosciuto tale impegno da parte dei clienti più sensibili alle tematiche di rispetto ambientale.

 

Soluzione

Mediamarket ha deciso di impegnarsi per ottimizzare i propri consumi energetici allo scopo non soltanto di risparmiare, ma soprattutto di rispondere al dovere etico e sociale di ridurre le emissioni di sostanze inquinanti in un’ottica di sostenibilità. In particolare l’azienda ha lavorato per: 1. ridurre la richiesta energetica specifica dei punti vendita da 280 kwh/mq area vendita a 238 kwh /mq (-20%); 2. prevedere una percentuale del 20% dell’elettricità proveniente dalle fonti rinnovabili entro il 2020; 3. ridurre le emissioni della CO2 del 20%. Questi obiettivi hanno comportato da subito l’introduzione della lettura dei dati di consumo, l’immagazzinamento e l’analisi dei dati raccolti, l’identificazione di un modello ottimale di consumo per ogni punto vendita, la gestione immediata e automatizzata di tutte le utenze che presso i punti vendita consumano energia. Per raggiungere questi risultati è stato studiato un sistema di supervisione e regolazione di “Building Management System” (BMS) di tutti i punti vendita. Tale meccanismo gestisce i sistemi di energia elettrica, condizionamento, accensioni e spegnimenti, allarmi, lavora con un concetto di auto-apprendimento e si occupa di ottimizzare il funzionamento degli impianti, in base alle condizioni climatiche esterne, alle temperature e alla CO2 rilevate attraverso le sonde in ambiente al fine di assicurare il miglior comfort con il minor utilizzo di energia.

Il sistema di regolazione si occupa di contenere i prelievi di potenza elettrica entro i valori impostati e ottimizza i consumi degli impianti prevedendone la contemporaneità dei prelievi e gestendoli per evitare picchi inutili. Le attività di screening e impostazione dei parametri di funzionamento macchine sono pre-impostate e non possono essere modificate se non tramite forzatura da una tastiera PTC (Panel Touch Screen). Le attività possono essere controllate da remoto e sempre da remoto possono essere modificate.

 

Risultati

Fino ad oggi l’azienda ha già raggiunto il 15% di risparmio medio. I consumi di energia sono passati da 113.000.000 Kwh a 95.050.000 Kwh con una riduzione di 16.950.000 Kwh per un risparmio pari a 2.407.000 euro. Le emissioni di CO2 sono state così ridotte di 6.932.550.000 g.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.mediaworld.it; www.saturn.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica