HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


MEDIAMARKET

Catena di elettronica di consumo

 

La scuola nel cielo

 

Problema
Nel subcontinente indiano, in una regione del Pakistan del territorio del Kashmir, un terremoto nell’ottobre 2005 ha causato circa 82 mila morti. Il sisma è invece avvenuto su una faglia vicina a molti centri abitati, che sono stati colpiti duramente. La distruzione di così tante città e villaggi, che ha causato la perdita di tantissime vite umane, è dovuta alla bassa qualità delle costruzioni, non progettate per resistere a oscillazioni così intense.

 

Soluzione
Da diversi anni Mediamarket è attiva nel campo sociale e solidale, avendo realizzato diversi progetti per esempio in Nord Corea e in Sudafrica, in stretta collaborazione con il CESVI (Cooperazione e Sviluppo). Nel 2006 ha intrapreso una nuova operazione di solidarietà, denominata “La scuola nel cielo”, che permetterà la completa ricostruzione di una Primary School a Nagani, un villaggio pakistano colpito duramente dal violento terremoto nell’ottobre del 2005, e che ospiterà 300 bambini da 0 a 5 anni.Il progetto ha previsto il finanziamento di due missioni fotografiche realizzati in diversi mesi nel 2006 dal fotoreporter Giovanni Diffidenti, con l'obiettivo di documentare la distruzione e la prima ripresa delle attività in seguito al sisma. Le immagini sono state raccolte e selezionate per la produzione di un libro fotografico edito da Mediamarket e distribuito presso i negozi a marchio Media World e Saturn. Mediamarket ha così stampato 8.000 copie del libro e ha deciso di devolvere l’intero ricavato del prezzo di vendita alla realizzazione del progetto. La campagna di comunicazione ha incluso una conferenza stampa, alla quale ha partecipato, oltre alle delle diverse realtà coinvolte nel progetto, il console pakistano Tariq Zameer e una familiare di una vittima del terremoto. Sono stati realizzati inoltre un booklet e una cartella stampa, una pagina dedicata sui siti internet dell’azienda, articoli su su MWm Magazine, Super Show e Show Planet, una campagna di ufficio stampa per la visibilità al pubblico e infine l’inserzione del progetto all’interno dei volantini nazionali.Il progetto si è valso inoltre della partnership di: Canon, Contrasto, A+G, Forma Centro Internazionale di Fotografia Milano, BRM, Mondadori Printing, MGPO (Mountain and Glacier Protection Organisation) Comitato Ev-K2-CNR, ERRA (Earthquake Rehabilitation and Reconscrution Authority).

 

Risultati
L’interesse e la risposta da parte del pubblico sono stati molto positivi. Da ottobre a gennaio 2007 sono state vendute oltre 7000 copie del libro.La mostra fotografica è diventata itinerante e viene presentata dal Cesvi durante varie manifestazioni in diverse città italiane. In Pakistan sono stati avviati i lavori di ricostruzione della Primary School e l’inaugurazione è prevista per l’inizio dell’anno scolastico 2008.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.mediaworld.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica