HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


COSTA CROCIERE

SocietÓ italiana attiva nella navigazione - passeggeri

 

I progetti socio ambientali di Costa Crociere in Brasile
Genova (Genova)

 

Problema

La salvaguardia dell’ambiente attraverso la diffusione di una corretta gestione ambientale e al tempo stesso attraverso il perseguimento di un continuo miglioramento delle proprie performance è una politica già in atto presso le imprese più virtuose, ma ad oggi ancora poco sviluppata.

 

Soluzione

Costa Crociere ha avviato nel 2009 una serie di progetti finalizzati al recupero dei propri rifiuti ed allo sviluppo sociale delle aree visitate dalle proprie navi in Brasile. In particolare nelle città di Salvador de Bahia e di Santos è stato avviato il recupero di alcune tipologie di prodotti di scarto (olio alimentare esausto di cucina, vetro, alluminio, plastica PET), con un duplice obiettivo: la partecipazione dell’azienda allo sviluppo sociale delle aree raggiunte ed un miglioramento nella gestione degli impatti ambientali generati dalle proprie attività. La base di partenza per l’avvio di queste iniziative è la raccolta differenziata svolta a bordo dal personale Costa, che separa il 100% dei rifiuti solidi dividendoli per tipologia ed indirizzandoli verso le forme di trattamento o smaltimento più opportune: il vetro per esempio viene sminuzzato con i “glass crusher” presenti a bordo e conferito a terra in sacchi ad alta resistenza, mentre l’alluminio viene separato da qualunque altro materiale o metallo e viene trattato con i compattatori di bordo. A tutto il personale operante a bordo Costa Crociere riserva a questo scopo numerose ore di formazione dedicata, che sono state 70.500 nel 2009 e 104.895 nel corso del 2010.

 

Risultati

A Salvador de Bahia Costa Crociere ha avviato, nella stagione 2008/2009, una collaborazione con Alkimia, un’associazione incaricata della raccolta e del trasporto dei rifiuti riciclabili. In accordo con Alkimia Costa Crociere ha deciso di devolvere i fondi ricavati dal riciclo di alluminio e vetro all’associazione IAO (Istituto Augusto Omolù), che svolge attività sociali a Baixas de Quintas/Sete Portas di Bahia, uno dei quartieri meno abbienti della città. Obiettivi di questo istituto sono la protezione, la promozione e l’affiancamento scolastico e sociale ed il sostegno familiare. La collaborazione di Costa Crociere con Alkimia ha consentito anche la partecipazione ad un’iniziativa di portata nazionale: l’olio alimentare esausto di cucina sbarcato a Salvador De Bahia è stato infatti destinato a sostenere il progetto Petrobas Biocombustível (la compagnia petrolifera nazionale brasiliana) per uno sviluppo sostenibile, dedicato alla produzione di biodiesel, che può essere miscelato al diesel convenzionale (derivato del petrolio) con notevoli vantaggi ambientali: una diminuzione delle emissioni di anidride carbonica, una minore generazione di sostanze volatili e l’assenza di fumo nero nelle emissioni. Una estesa campagna di recupero dell’olio da cucina usato è stata avviata anche nel porto di Santos a partire dal febbraio 2009. Il progetto è frutto della cooperazione tra gli uffici preposti di Costa, la locale agenzia marittima ed il fornitore del servizio di raccolta dei rifiuti (Maluf). Il ricavato della vendita dell’olio usato da cucina è stato devoluto all’associazione non governativa “Arte no Dique”, che si occupa di assistenza e formazione alla gioventù e gestisce un centro educativo per bambini, la cui cucina – in grado di offrire pasti a circa 160 bambini - è stata completamente ristrutturata grazie a queste donazioni. Nella stagione 2009/2010 il ricavato proveniente dal recupero di alluminio, vetro e PET è stato destinato all’associazione CAPDEVER (Centro Afro di Promozione e Difesa della Vita Ezechiele Ramin), impegnata dal 2003 in attività scolastiche ed extrascolastiche per i bambini che vivono in situazione di estrema povertà nella zona del Caji Quingoma. Per la stagione in corso (2010 – 2011) i progetti a Salvador De Bahia e a Santos stanno proseguendo; l’azienda sta inoltre lavorando ad un’estensione di questa attività anche a Rio De Janeiro.

Sull'impresa

Settore: Trasporti Website: www.costacrociere.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica