HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


DĚPERDĚ

Catena di supermercati in Italia

 

Cogli sorrisi, raccogli regali

 

Problema
L’obiettivo dell’iniziativa, in linea con la filosofia dell’azienda, è la realizzazione di progetti a sfondo sociale anche a carattere locale, che, grazie al coinvolgimento diretto dei Clienti, vadano a favore di realtà fortemente radicate nel tessuto sociale di appartenenza in cui l’azienda quotidianamente opera.

 

Soluzione
La campagna “Cogli sorrisi, raccogli regali”, avviata dalla catena di negozi DìperDì, ha offerto alla Clientela piemontese la possibilità di ottenere un bollino sorriso ogni 5 euro di spesa. Al raggiungimento di 90 bollini i Clienti potevano scegliere di rinunciare ad un premio e trasformarlo in un buono da 5,17 euro da devolvere alla Fondazione Piemontese per la ricerca contro il cancro, aderente all’AIRC ed al suo interno più specificatamente alla struttura di ricerca dell’ospedale di Candiolo (Torino).
In cambio i Clienti che hanno scelto di devolvere il contributo, hanno ricevuto la Carta Solidarietà, quale simbolo della loro partecipazione. Le modalità di raccolta hanno permesso di raggiungere la popolazione in modo capillare, e ciò ha permesso di far conoscere ulteriormente la realtà e l’impegno dell’Ospedale di Candiolo da anni in prima linea nella ricerca e la lotta contro il cancro.
Al termine della raccolta punti gli esercizi DìperDì hanno valorizzano il montante complessivo dei bollini destinati all’iniziativa sociale. La somma risultante, pari a 28.000 euro, il 29 ottobre scorso è stata consegnata, nell’ambito di una cerimonia ufficiale, al Presidente della Fondazione Donna Allegra Agnelli.
L’alta direzione è innanzitutto coinvolta nella scelta dei progetti da sostenere nel corso dell’anno e successivamente mantiene un continuo contatto con gli enti/istituzioni di riferimento per le iniziative scelte. Essa individua inoltre tutte le azioni necessarie per il potenziamento della comunicazione dell’evento attraverso i mezzi disponibili da parte dell’insegna, quali volantini, materiale pop, ecc…
La trasparenza e la continuità nel rapporto con l’ente rappresentano le basi per un equilibrio tra i partner sui benefici attesi.
DìperDì vede nella raccolta un’opportunità per radicarsi ulteriormente nel territorio e tra la gente rafforzando i propri valori di trasparenza, solidarietà e socialità .
Il personale aziendale assume un ruolo chiave nella comunicazione dell’iniziativa. Il rapporto
diretto che intercorre tra i collaboratori dei punti di vendita DìperDì ed i Clienti, caratterizzato spesso da una conoscenza personale, rafforza e rende più efficace la comunicazione della raccolta fondi.
Il partner è stato selezionato per la serietà e l’impegno unanimemente riconosciuto dalla collettività piemontese come protagonista nella lotta contro una delle più gravi malattie del nostro tempo. L’ospedale di Candiolo, destinatario dei fondi raccolti, è anche particolarmente noto e apprezzato per l’estrema attenzione e umanità dimostrata quotidianamente nei confronti dei malati ospitati al suo interno.
I rapporti vengono gestiti e regolati attraverso accordi siglati all’inizio dell’anno e successivamente alimentati da verifiche sul livello di redemption dell’iniziativa.

 

Risultati
Il livello di performance basato sulla percentuale di bollini redenti attraverso la charity, è stato raggiunto con reciproca soddisfazione. La meccanica della raccolta viene riproposta anche nel 2004 non solo ancora a favore della Fondazione Piemontese e dell’Ospedale di Candiolo ma anche allargando gli accordi ad un altro importante ente promotore di iniziative parimenti legate alla ricerca scientifica (l’Ospedale San Raffaele di Milano).
La raccolta è stata pari a 28.031 euro per circa 7000 sottoscrittori. La forte notorietà dell’iniziativa ha indotto DìperDì a considerare la raccolta di fondi attraverso i programmi di fidelizzazione, un’opportunità per rafforzare non solo i valori dell’insegna ed il legame con la Clientela, ma soprattutto per fornire un reale e concreto contributo ad enti e istituzioni quotidianamente impegnate nel campo della solidarietà e dello sviluppo durevole.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.diperdi.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica