HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


SHELL ITALIA

E' uno dei maggiori gruppi mondiali nei settori dell’energia e del petrolio

 

Progetto Teatro

 

Problema
Nella logica di essere parte integrante della comunità locale e di cercare costantemente di contribuire al benessere generale dei singoli e della collettività, Shell Italia (SI) è impegnata nel settore della formazione dei giovani, nuove leve della società, a cui è destinato un programma di attività integrative a quelle curriculari nell'area della responsabilità sociale d’impresa e della lotta alla corruzione.
Per la realizzazione di questo programma, mirato a sensibilizzare i giovani a questi temi, SI opera da anni in partnership con Transparency International Italia (TI-It), una ONG attiva nella lotta alla corruzione e nell’organizzazione di corsi di etica nelle università e nelle scuole superiori di tutta Italia.
L’obiettivo della partnership è allineato a quello del Gruppo Shell di mantenere la leadership sul fronte della responsabilità sociale di impresa, nella convinzione che il rispetto di solidi principi di comportamento sia indispensabile al raggiungimento di una performance finanziaria robusta e sostenibile nel lungo periodo.
Il programma di lavoro prevede due filoni di attività:
1) Incontri sulle tematiche della lotta alla corruzione e del comportamento etico generale propedeutico all'etica del business; ogni anno un migliaio di studenti e docenti delle scuole superiori ed Università hanno la possibilità di partecipare ad incontri sulle tematiche della lotta alla corruzione e dell’etica , attraverso le decine di corsi organizzati in tutta Italia con il sostegno di Shell e la partecipazione di professori esperti di etica, istituzioni, magistrati, giornalisti ed imprenditori;
2) Nel 2003 è iniziato il Progetto Teatro, che tende ad immedesimare i giovani delle scuole superiori al problema della corruzione con lo strumento della recitazione, della regia, della scenografia, della organizzazione logistica e gestionale, lasciata agli studenti con la supervisione degli insegnanti e dei consulenti di T-It. Il Progetto Teatro, è un esempio di sistema culturale integrato orientato alla valorizzazione delle migliori tradizioni ambientali contrapposte a devianze comportamentali dannose alla convivenza civile

 

Soluzione
Dal 2003, il progetto pilota che ha coinvolto gli studenti del Nuovo Istituto Studium di Milano e della Scuola di Teatro Anna Bonomi di Varese (con l'apporto di 3 Istituti scolastici ) che hanno avuto la possibilità di sperimentare un modo innovativo di riflettere sui temi della lotta alla corruzione. TI-It ha promosso la produzione della rappresentazione teatrale, “L’ispettore generale” di Gogol, da parte degli studenti. Il testo è una riduzione liberalmente adattata per finalità didattiche di cui TI-It conserva il copyright. In totale sono stati coinvolti direttamente 30 studenti , 9 docenti e circa 500 spettatori. L’idea di fondo è che una attività così creativa, concreta, e complessa come l’organizzazione a 360° di una rappresentazione teatrale, dove gli studenti sono scenografi, registi, attori, costumisti, sia la chiave migliore e più incisiva per affrontare il tema della corruzione. Il lavoro può essere rappresentato in modo ironico e divertente, dura non più di un'ora e un quarto e tiene viva l'attenzione di un pubblico di adolescenti ansiosi di poter sapere come andrà a concludersi la vicenda. Le considerazioni finali e il dibattito previsto al termine della rappresentazione inducono a riflettere sul tema dei danni collettivi derivanti da comportamenti illeciti . Il tema centrale è uno scambio di persona: si aspetta la visita di controllo di un ispettore generale che viene individuato nell'uomo sbagliato. Tutti cercano di apparire come in realtà non sono, dal sindaco al più umile servitore. Non mancano adulazioni con approcci amorosi e cospicui versamenti in denaro allo sconosciuto che sta al gioco e che verso la fine... Le situazioni esasperate e paradossali rendono lo spettacolo facile e divertente; l'insegnamento che se ne trae è sostanziale e profondo perché è la coscienza di tutti a condannare l'illegalità e la corruzione che insidiano il buon vivere comune. L’impegno di TI-It è stato quello di proporre l’idea alla docenza dell’Istituto, di fornire la sceneggiatura attraverso la collaborazione di un regista professionista, e di affiancare quasi quotidianamente gli studenti nella organizzazione e preparazione e nella rappresentazione, svoltasi presso il Teatro delle Erbe di Milano il 4 giugno 2003 ed il Teatro Oratorio di Masnago l’11 giugno. Inoltre TI ha realizzato un video (allegato alla scheda di partecipazione), che viene utilizzato nella presentazione della iniziativa presso le Scuole Superiori interessate. L’impegno Shell nei confronti di questo Programma si concretizza sia attraverso il sostegno finanziario che rende possibile il progetto sia nella divulgazione della iniziativa, anche nei confronti dei propri dipendenti.
Visto il successo del pilota, il Progetto Teatro continua nel 2004, ed al momento ci sono una decina di scuole che stanno attivamente lavorando per la produzione della rappresentazione teatrale e altre 5 hanno espresso interesse per approfondire l’argomento. Shell e TI-It stanno inoltre lavorando per proporre questo progetto in zone geografiche diverse, soprattutto nelle regioni meridionali della Puglia e della Basilicata (dove avvengono le attività estrattive e di trasporto di idrocarburi di cui è partner Shell con ENI) al fine di diffondere nel tessuto sociale comportamenti etici e responsabili.
Il Progetto Teatro esiste per la determinazione e l’impegno personale della Presidenza e del settore Educazione TI-It. Il management Shell esposto alle iniziative di partnership con TI-It (partecipazione ai seminari e Progetto Teatro) ha avuto una opportunità di accrescimento professionale, derivante dal contatto con una categoria di stakeholder non sempre al centro delle attività di business. Il programma attuale prevede la partecipazione e la testimonianza attiva del Presidente ed Amministratore Delegato (mediamente 5 giornate all’anno) a sessioni di training nei Master e nei corsi universitari per condividere casi aziendali e competenze specifiche in materia di etica aziendale.
Entrambi i filoni di attività della partnership sono allineati agli obiettivi del Gruppo Shell di mantenere la leadership sul fronte della responsabilità sociale di impresa, nella convinzione che il rispetto di solidi principi di comportamento sia indispensabile al raggiungimento di una performance finanziaria solida e sostenibile nel lungo periodo.
I principali interlocutori di Shell nel contesto della partnership sono le persone della funzione Relazioni Esterne (Direttore e staff) ed il Direttore della funzione Risorse Umane. Tutto lo staff di SI (ca. 1050) ha ricevuto comunicazione dell’iniziativa a mezzo web. I dipendenti con base Milano hanno avuto la possibilità di assistere, se desiderato, alla rappresentazione con i propri figli.

 

Risultati
Il raggiungimento degli obiettivi che la partnership si ripropone potrà essere valutato appieno solo nel medio/lungo periodo, quando gli studenti che hanno partecipato agli eventi saranno entrati nel mondo del lavoro e potranno mettere in pratica quanto appreso.
Nell’ immediato è possibile elencare i seguenti benefici:
· 1200 ca. studenti italiani hanno avuto la possibilità attraverso i seminari di confrontarsi su questi temi, tradizionalmente al di fuori delle attività curriculari
· la ONG coinvolta ha avuto l’opportunità di attivarsi su iniziative innovative di medio/lungo periodo, con il supporto ricevuto da Shell
· il management Shell esposto a queste iniziative ha avuto una opportunità di accrescimento professionale, derivante dal contatto con una categoria di stakeholder non sempre al centro delle attività di business
· l’immagine di Shell quale impresa socialmente responsabile si è rafforzata, ciò è testimoniato anche dal riconoscimento ricevuto nel 2002 con la nomination al Sodalitas Social Award nella categoria Programmi di partnership nella Comunità.
· vengono migliorate l'immagine e l'autorevolezza dell'impresa socialmente responsabile presso le nuove generazioni e il tessuto scolastico in generale.
· vengono evidenziati agli studenti i vantaggi del vivere in una società responsabile e risvegliare maggiore coscienza delle loro responsabilità collettive.

Sull'impresa

Settore: Energia, gas, acqua Website: www.shell.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica