HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


PROCTER & GAMBLE

Azienda che opera nel settore del largo consumo

 

IAMS Amico del cuore Una ciotola per due

 

Problema
Procter & Gamble, in linea con il proprio impegno per uno sviluppo sostenibile e nella responsabilità sociale, è fortemente attiva, attraverso il marchio IAMS, a far conoscere e sensibilizzare il grande pubblico verso il sempre crescente fenomeno dell’abbandono che colpisce ogni anno decine di migliaia di cani e gatti. Contribuire significativamente al benessere dei cani e dei gatti è da sempre la missione di IAMS. Una missione che è oramai connaturata e caratterizzante il marchio IAMS della Procter & Gamble.
Il progetto di solidarietà IAMS Amico del Cuore nasce proprio dalla convinzione che non bisogna abbandonare chi è già stato abbandonato e dalla consapevolezza della necessità di far fronte ai bisogni delle tante strutture di accoglienza per i cani e i gatti abbandonati spesso rette da associazioni di volontariato. Partendo dal forte legame del marchio con un pubblico di consumatori particolarmente sensibile al tema, IAMS ha voluto dar vita ad un’iniziativa che fornisse un aiuto concreto alle strutture che ospitano cani e gatti abbandonati.
L’entusiasmo con cui gli amanti di cani e gatti hanno partecipato alla prima edizione del 2002/3, donando ben 140.000 pasti a 100 canili e gattili italiani, ha spinto IAMS a continuare nella sua opera di sensibilizzazione riproponendo l’iniziativa. Dal 19 Luglio 2004 al 31 Gennaio 2005, i proprietari di cani e gatti hanno potuto donare un pasto ad un cane o gatto abbandonato, semplicemente comunicando al numero verde gratuito di IAMS Amico del Cuore 800 501 445 il codice presente sulla confezione acquistata per il loro migliore amico.
Con la seconda edizione del progetto IAMS Amico del Cuore, IAMS si propone di eguagliare i risultati della precedente edizione arrivando ad un’ammontare pari a 140.000 pasti, che verranno consegnati alle strutture beneficiarie entro il 30 Aprile 2005.

 

Soluzione
La meccanica di IAMS Amico del Cuore che l’azienda ha individuato è sembrata essere la più semplice, trasparente ed efficace e senza alcun aggravio per il consumatore. E’ stato inserito sulle confezioni dell’intera linea di IAMS un coupon che, senza alcuna spesa aggiuntiva, permette al consumatore di fare in modo che IAMS doni un pasto ad un cane e/o un gatto ospiti di un canile o un gattile.
Gli strumenti di comunicazione utilizzati sono molti e in sinergia tra loro, dalla pubblicità televisiva, alla campagna stampa, le pubbliche relazioni, il packaging del prodotto, un sito internet dedicato (www.iams.it) fino alla sensibilizzazione nei punti vendita tramite le grandi catene di distribuzione, proprio perché l’obiettivo è quello di raggiungere e coinvolgere il maggior numero possibile di persone.
IAMS Amico del cuore è un progetto che serve non solo a donare pasti a cani e gatti abbandonati, ma anche ad evidenziare l'impegno silenzioso, costante ed assolutamente indispensabile di migliaia di volontari che quotidianamente dedicano risorse e tempo ad aiutare i cani e gatti abbandonati. Infatti, IAMS si è rivolta in primo luogo a quelle strutture che nel corso dell’anno hanno contattato il nostro Servizio Consumatori IAMS&YOU per richiedere un aiuto attraverso la donazione di prodotto. Tra queste strutture, la scelta successiva si è poi basata su criteri di territorialità e numero di cani e gatti ospitati portando a selezionare più di 40 tra canili e gattili presenti in tutte le regioni italiane.
Inoltre al progetto IAMS Amico del Cuore partecipano direttamente diverse figure professionali con funzioni specializzate adeguatamente formate per dare vita ad un Team di 15 persone. Un ruolo chiave all’interno del Team è rappresentato dal Servizio Consumatori IAMS&YOU, un gruppo di esperti qualificati in grado di rispondere e dare consigli gratuitamente sull’alimentazione, la salute e il benessere di cani e gatti.
Infine nel corso degli anni IAMS ha instaurato rapporti con figure istituzionali pubbliche e private che si occupano del randagismo e dell’abbandono inteso in un’ottica sia di prevenzione che di controllo. Tali rapporti si sono evoluti fino ad arrivare alla definizione completa del progetto IAMS Amico del Cuore.
A fianco del progetto, è stato previsto un insieme di strumenti di misurazione per verificare tanto il raggiungimento degli obiettivi sociali (in termini di numero di pasti donati, numero di strutture aiutate, numero di storie e di disegni raccolti, numero di adesioni al programma di educazione per le scuole elementari) che di quelli quali-quantitativi rispetto agli obiettivi di tipo commerciale (conoscenza, apprezzamento del marchio, ritorno sulle vendite e sull’immagine).

 

Risultati
Con l’edizione 2004/5 di Amico del Cuore, IAMS si propone di ripetere gli importanti risultati della prima edizione, che ha permesso di donare oltre 140.000 pasti a 100 canili e gattili su tutto il territorio nazionale, raddoppiando così quello che è stato finora il contributo di IAMS alla lotta contro il fenomeno dell’abbandono.
Nelle prime 25 settimane dall’avvio dell’iniziativa, infatti, sono già 67.000 i pasti raccolti e 35.000 le persone che hanno finora contattato il numero verde di IAMS Amico del Cuore almeno una volta.
Relativamente all società, IAMS sta ottenendo importanti e positivi ritorni sulle comunità interessate. Sta ricevendo un significativo apprezzamento verso il coinvolgimento dell’Azienda in problematiche sociali e ha avuto riscontro di come sia migliorata la consapevolezza relativamente alla problematica dei cani e gatti abbandonati e della situazione di indigenza in cui versano la maggior parte delle strutture che li ospitano.

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.iams.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica