HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


FEDERAZIONE ITALIANA DELLE BANCHE DI CREDITO COOPERATIVO CASSE RURALI

Federazione Italiana delle Banche di Credito Cooperativo, Casse Rurali e Artigiane

 

   

Sodalitas Social Award

Premio Sodalitas Social Award
Finalista
Anno: 2003

Microfinanza e banche cooperative in Ecuador

 

Problema
Il Credito Cooperativo - con Cassa Padana iniziale ispiratore e motore - a fianco di altre organizzazioni italiane (il Consorzio CTM Altromercato, Banca Popolare Etica, Nomesis e Cuore Amico) ha dato vita ad un processo di collaborazione con la realtà ecuadoriana.
In un contesto finanziario inefficiente, che non sostiene le attività produttive, che sottrae risorse al paese e le indirizza all’estero, Codesarrollo è un soggetto economicamente sano, con grandi potenzialità. Lo dimostrano chiaramente i dati: 7 le agenzie regionali, 974 mila dollari il patrimonio, 7.8 milioni di dollari l’attivo della giovane realtà ecuadoriana. Un successo raggiunto in soli 5 anni di lavoro.

 

Soluzione
Federcasse, a nome del Credito Cooperativo, è capofila della partnership con Codesarrollo, una giovane realtà bancaria che sta promovendo la costituzione di un sistema finanziario etico alternativo in Ecuador.
Nel progetto, il sistema del Credito Cooperativo offre assistenza tecnica e finanziamenti per lo sviluppo della cooperazione di credito nel paese sudamericano e promuovere, attraverso la formula del microcredito, lo sviluppo delle popolazioni locali, soprattutto i più poveri, gli indios e i campesinos.
In occasione di un recente cpnvegno a Quito, allo scopo di rafforzare i legami di collaborazione, è stata sottoscritta una dichiarazione di impegno per il futuro tra Federcasse e Codesarrollo. Al convegno hanno partecipato il presidente di Federcasse, avv. Azzi, nonché numerosi direttori di BCC lombarde.
Codesarrollo è una realtà bancaria che va costituendo un sistema finanziario etico alternativo in Ecuador. Un sistema nascente che poggia su centinaia di casse rurali, formali e non, che nelle comunità erogano credito, di piccolissima e media entità, soprattutto in forma comunitaria. L’obiettivo: trattenere in loco la ricchezza prodotta, realizzando un’economia circolare che crei sviluppo nelle campagne e nelle aree marginali della città e offra un’alternativa - l’unica - ai chulqueros, gli usurai.
Il progetto di sostegno a Codesarrollo coinvolge più aspetti. Esiste infatti una dimensione bancaria di primo livello, che in Italia riguarda le singole Banche di Credito Cooperativo dal punto di vista finanziario, di consulenza e di trasferimento di know how, già attivata nella fase iniziale del progetto e una valenza sistemica di secondo livello, attribuita a Federcasse. Fondamentale l’aspetto produttivo-commerciale, legato al sostegno dei produttori attraverso la rete del commercio equo e solidale e ai progetti collegati di sviluppo, con l’obiettivo di migliorare le condizioni socio-economiche dei piccoli produttori agroalimentari ecuadoriani. C’è quindi l’approccio scientifico del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Brescia, che partendo dai dati macroeconomici e sociodemografici del Paese è in grado di fornire un contributo sistemico alla creazione del modello, ed infine una dimensione educativo-culturale: l’economia in generale, e in particolare l’attività di intermediazione finanziaria, deve infatti mantenersi strumento efficace per la promozione umana.
Così come delineato, il progetto di appoggio alla microfinanza campesina si caratterizza per una sua originalità rispetto al panorama variegato degli aiuti al Sud del mondo. Esce innanzitutto da una logica assistenzialistica: il sostegno economico ed il trasferimento di know how mirano infatti a potenziare una realtà eticamente orientata, che rispetta le regole del mercato ed è in grado di mantenersi, crescere e contribuire al miglioramento delle condizioni di vita attraverso il sostegno alle attività economiche produttive. Il progetto è inoltre completo in tutto il ciclo economico, dal finanziamento alla produzione alla commercializzazione ed è aperto ai contributi pratici, al di là del sostegno finanziario che molte realtà possono offrire.

 

Risultati
Al momento della presentazione ufficiale del progetto il 15 marzo 2002 i finanziamenti a Codesarrollo ammontavano a
- 220.000 Usd Cassa Padana tasso 4% 2 anni ; 50.000 euro Banca Popolare Etica tasso 5% 2 anni.
A questi si sono aggiunti:
- USD 1.210.000 “Pool Bcc Bresciane e Mantovane” (13 BCC) tasso 4% durata 3 anni; erogazione in due tranche: 600.000 il 14/6/02 e USD 610.000 il 15/07/02:
- USD 100.000 EmilBanca tasso 4% durata 3 anni (In organizzazione un pool di finanziamento delle BCC dell’Emilia Romagna per USD 1.000.000)
- USD 750.000 “Pool BCC Alto Adige – Sud Tirol:
- USD 50.000 Bcc del Trevigiano
- Usd 100.000 Bcc di Carugate
- Usd 200.000 Bcc Centropadana
- USD 372.000 sono stati raccolti attraverso la campagna “azionisti di donazione” che ha coinvolto i clienti BCC.

Sull'impresa

Settore: Banche, Finanza e Assicurazioni Website: www.creditocooperativo.it
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica