HOME PROMOTORI ENTRA IN SODALITAS SOCIAL SOLUTION E SCOPRI I CASI AZIENDALI  
 

CASI AZIENDALI

 

Database dei casi di impresa: 
risultati della ricerca: Caso Completo


UNILEVER

Azienda multinazionale attiva nei settori dell’alimentazione, dell’igiene e dei prodotti per la casa

 

100 anni per regalare sorrisi

 

Problema
L'impresa e il sociale
Lever Fabergé Italia S.r.l. è la società del gruppo Unilever che opera sul mercato italiano nei settori dell'igiene della persona, della pulizia e cura dei tessuti, dei piatti e delle superfici della casa.

Unilever è fortemente impegnata nella salvaguardia del patrimonio ambientale. Il Gruppo ha una precisa politica ambientale che, a livello sia mondiale che locale, impone una gestione delle risorse naturali finalizzata alla massima riduzione dell'impatto sull'ambiente di tutte le sue attività, sia di processo che di prodotto, incluse le confezioni ed il trasporto.
L'obiettivo dichiarato è quello di uno sviluppo sostenibile, a salvaguardia dei diritti delle future generazioni. Esempio pratico di applicazione della politica ambientale sono le certificazioni ISO 14001 degli stabilimenti, la scelta accurata degli ingredienti nei prodotti, il sostegno ad iniziative per la salvaguardia delle risorse idriche e della qualità dell'acqua, per la conservazione del patrimonio ittico, per una agricoltura sostenibile, ecc.

Lever Fabergè ha intrapreso negli ultimi anni una serie di attività di supporto ad organizzazioni nonprofit (Telefono Donna, AIBI, Fondazione Aldo Garavaglia) ed ha realizzato direttamente attività socialmente utili (per esempio la pulizia dei ghiacciai del Monte Bianco).
Lever Fabergè investe in forme di comunicazione volte a sensibilizzare ed educare i consumatori verso i giusti comportamenti da adottare nei confronti della comunità nella quale si è inseriti e dell'ambiente. Opera essa stessa nella ricerca e nella messa a punto di metodologie di produzione e di commercializzazione nel pieno rispetto delle risorse naturali e del contesto sociale di riferimento.

L'anno 2002 ha coinciso con il Centenario di Lysoform, un brand che ben conosce il valore della protezione della casa e dei bambini, un universo in cui la protezione e il pulito sicuro sono elementi di fondamentale importanza.
In occasione di questa data speciale, Lysoform ha deciso di festeggiare mettendosi dalla parte dei bambini aiutando la Fondazione Aldo Garavaglia. Un'iniziativa che sposa perfettamente i valori del brand Lysoform, concentrandosi su un "target" particolarmente bisognoso di assistenza e di sorrisi.
Per Lysoform questa non vuole essere un'iniziativa una-tantum: il progetto è quello di creare una vera e propria partnership con la Fondazione Aldo Garavaglia e mettere così al servizio della Fondazione le competenze di marketing dell'azienda, per creare intorno ad essa sempre più notorietà.

Le iniziative a favore della Fondazione Aldo Garavaglia verranno ripetute anche nel corso del 2003.

 

Soluzione
Obiettivi del progetto:
- Dare visibilità alla Fondazione tramite un'articolata campagna stampa istituzionale;
- Fare opera di informazione e sensibilizzazione sulla tematica del supporto al bambino ospedalizzato tramite una campagna sociale integrata;
- Proporre occasioni e strumenti per la raccolta di fondi.
L'impegno di supporto alla fondazione è stato celebrato con una serata di gala che si è tenuta a Milano il 21 marzo 2002. La serata, che è stata presentata da Platinette con la partecipazione di stilisti e personaggi del mondo dello spettacolo e del giornalismo, ha segnato l'impegno di Lysoform a sostenere la Fondazione per un anno nelle sue attività in diversi centri ospedalieri.

Oltre alla serata di gala, è prevista un'iniziativa all'interno di supermercati ed ipermercati italiani che partirà dal mese di marzo e durerà fino a maggio, e che coinvolge il consumatore in prima persona.
Sarà facile contribuire insieme a Lysoform alla raccolta dei fondi: basterà acquistare un prodotto a scelta della linea Lysoform per devolvere automaticamente una parte della spesa d'acquisto alla Fondazione.

Comunicazione e supporto:
Le attività di comunicazione si sono basate su quattro pilastri fondamentali:
1) Serata benefica: Lancio e presentazione della partnership attraverso una serata benefica, tenutasi a Milano il 21 marzo, che ha visto la partecipazione di oltre 400 persone. Tra queste, oltre ai vertici direzionali della Lever Fabergé e ai numerosi rappresentanti del mondo della politica e delle istituzioni, spiccava una nutrita folla di vip della cultura, della moda, del giornalismo e dello spettacolo. Ciò ha notevolmente contribuito ad attirare l'interesse dei media, presenti alla serata con stampa, radio e tv nazionale.
Ma i veri protagonisti della serata sono stati soprattutto loro, i medici-clown della Fondazione Aldo Garavaglia, impegnati a portare un sorriso ai bambini ospedalizzati.
Nel corso della serata sono stati raccolti fondi a favore della Fondazione attraverso i proventi del "mercatino" allestito con abiti ed oggetti messi a disposizione di alcuni invitati.

2) Comunicazione: la partnership di Lysoform con la Fondazione Garavaglia è stata adeguatamente supportata con un articolato piano di comunicazione di advertising e telepromozione.
Tra aprile e maggio è andato in onda uno spot di 30 secondi, inserito nei palinsesti televisivi come campagna sociale incentrato sulla Fondazione Aldo Garavaglia , con la completa mancanza del marchio commerciale.
A ciò si è aggiunta una serie di telepromozioni che sono servite soprattutto per informare sull'attività dei medici-clown di Dottor Sorriso.

3) Campagna Stampa: nei mesi di aprile e maggio l'operazione con Dottor Sorriso ha anche beneficiato di una consistente campagna stampa istituzionale sui maggiori quotidiani e periodici nazionali, oltre che attraverso affissioni ospedaliere e attraverso la Newsletter di Lysoform Punto Igiene.

4) In-store promotion: Lever Fabergé non ha poi voluto trascurare i punti vendita della distribuzione moderna. Con inizio a fine marzo, per poi proseguire in aprile e maggio, la partnership di Lysoform con la Fondazione Aldo Garavaglia è stata presente nei maggiori punti vendita attraverso attività in-store.
Per l'occasione sono stati realizzati espositori e materiali ad hoc. La promozione consentiva ai consumatori di contribuire concretamente alle attività della Fondazione Aldo Garavaglia, attraverso l'acquisto presso il punto vendita di un prodotto della linea Lysoform.

 

Risultati
Relativi al progetto
La collaborazione con Lysoform ha permesso alla Fondazione Aldo Garavaglia di inviare propri clown presso i reparti pediatrici delle seguenti strutture ospedaliere ed istituti di riabilitazione:

- San Paolo (via A. di Rudinì 8 - 20142 Milano)
- Sacra famiglia (P.zza M. Moneta 1 - 20090 Cesano Boscone - Milano)
- Dosso Verde (via Fasolo 1- 27100 Pavia)
- La nostra Famiglia (via Don Monza 20 - 22040 Bosisio Parini - Lecco)

A seguito della comunicazione del progetto si sono evidenziate, in maniera non ancora precisamente quantificabile:

- una maggiore visibilità della Fondazione,
- maggiore conoscenza delle tematiche del sostegno al bambino ospedalizzato,
- aumento delle donazioni libere, provenienti da tutta Italia, anche da zone dove la Fondazione non ha attività sul campo.
Relativi all'impresa
Coerenza con le politiche di Sviluppo Sostenibile di Unilever, di cui la Responsabilità Sociale è uno degli elementi portanti.
In particolare poi per Lysoform, la partnership con la Fondazione Aldo Garavaglia rafforza la reputazione della brand e ne comunica in modo più socialmente accettabile i propri valori.
Sull'impresa

Sull'impresa

Settore: Commercio e Largo consumo Website: www.unilever.com
 

 

 

     
       
In collaborazione con Impronta Etica